LeBron James e i Lakers (tranne un giocatore) avevano abbandonato la prima riunione di mercoledì dopo il boicottaggio

Home NBA News

L’episodio raccontato da Yahoo!Sports accaduto tra Patrick Beverley e la presidentessa della NBPA Michele A. Roberts non sarebbe stato l’unico a toni molto accesi durante il primo meeting, quello appena successivo al boicottaggio delle partite di mercoledì. Come riportato fin dall’inizio, le due franchigie di Los Angeles, Lakers e Clippers, sono state le uniche a votare contro la ripresa della stagione in quella riunione, anche se poi il giorno dopo molti giocatori, compreso LeBron James, avrebbero cambiato idea.

E proprio James sarebbe stato protagonista di una brusca reazione quando si è chiesto di esprimere, squadra per squadra, un voto sul continuo della stagione o meno. “Noi siamo fuori!” avrebbe esclamato LeBron, abbandonando la riunione seguito a ruota da tutti i suoi compagni meno Dwight Howard, il quale invece sarebbe rimasto, come riportato da Yahoo!Sports.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.