Lebron James, frecciatina a Rudy Gay? “Se mi prendessi 37 tiri segnerei 60 o 70 punti”

Home

8443387255_d6740703a2_z

Le dichiarazioni di Lebron James dopo il successo degli Heat sui Dallas Mavericks di Sabato notte suonano come una precisa frecciatina per Rudy Gay. L’ala dei Toronto Raptors infatti in settimana, contro gli Houston Rockets, si era preso ben 37 tiri, segnandone soltanto 11. Il #6 di Miami invece contro i Mavs ha fatto registrare 39 punti, frutto di un 14/18 dal campo. Lebron ha così parlato ai microfoni nel post-partita:

Datemi 37 tiri e farò 60 o 70 punti. Stanotte ne ho segnati 40 on 18 tentativi, se ne prendessi 37 ne segnerei 60, facile.

L’MVP delle ultime due stagioni non ha fatto il nome di Gay, ma il riferimento a lui è chiaro: il ragionamento, di per se, non fa una piega.

[banner network=”altervista” size=”300X250″ align=”aligncenter”]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.