LeBron James: “Giocare contro gli Warriors privi delle loro stelle? Anche per me alle Finals è stato così…”

Home NBA News

Ieri notte LeBron James, anche senza Anthony Davis, ha avuto la meglio insieme ai suoi Los Angeles Lakers sui Golden State Warriors privi di Klay Thompson e Stephen Curry. Il risultato finale è stato un impietoso 120-94 e James ha chiuso in doppia-doppia con 23 punti e 12 assist in 26′.

Nel post-partita, un giornalista ha chiesto al #23 giallo-viola se fosse stato in qualche modo strano giocare contro gli Warriors, avversari di mille battaglie alle Finals negli anni scorsi, senza le loro stelle. LeBron ha risposto con una sorta di frecciatina, riferendosi alle Finals del 2015 quando fu lui a dover fare a meno, per infortunio, sia di Kyrie Irving che di Kevin Love.

E’ più strano quando sono a casa e guardo una loro partita in TV, senza Klay e Steph. Ma non quando ci gioco contro. Io ho giocato alle Finals senza Kyrie [Irving, ndr] e Kevin [Love, ndr], quindi no.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.