LeBron James ha spiegato cosa ha reso così buono il rapporto con Anthony Davis

Home NBA News

Da quando sono diventati compagni di squadra, la scorsa estate, LeBron James ed Anthony Davis sono andati sempre d’amore e d’accordo: complici anche i positivi risultati ottenuti con i Los Angeles Lakers in questa stagione, sui due non ci sono mai stati rumors riguardanti tensioni come invece era capitato ad esempio in passato con Irving, Love o i giovani giallo-viola lo scorso anno..

Dopo la schiacciante vittoria in Gara-1, a LeBron è stato chiesto cosa abbia reso così buono il rapporto con Davis in questi mesi. Il Re si è soffermato qualche secondo a meditare, poi ha risposto:

Non siamo gelosi l’uno dell’altro. Penso sia la cosa migliore. Nello sport professionistico, si hanno giocatori che uniscono le forze per diventare maschi alfa. Così vengono chiamati. Due ragazzi che sono stati dominanti in uno specifico sport nelle rispettive squadre, e poi si uniscono e parlano di quanto possano essere dominanti, andrà in questo modo o in quello. Credo che la gelosia spaventi molto. Ma è l’assoluto contrario di quello che siamo noi. Sappiamo chi siamo, sappiamo come siamo fatti. Vogliamo il meglio l’uno dell’altro, seriamente, ogni singolo giorno, sia dentro che fuori dal campo. Non siamo gelosi l’uno dell’altro. Penso che se tutto questo si affianca al rispetto reciproco, il cielo diventi l’unico limite.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.