LeBron James: “Negli ultimi anni i Lakers si sono abituati a perdere, ma io no”

Home NBA News

LeBron James ha tuonato nel post-partita di ieri notte, dopo la sconfitta contro i New Orleans Pelicans privi di Anthony Davis. La stella dei Los Angeles Lakers ha parlato di “abitudine a perdere” della franchigia negli ultimi anni, e ha messo in chiaro che per lui è esattamente l’opposto. Queste le sue parole, che sanno di rimprovero velato ai giovani che già si trovavano in giallo-viola prima del suo arrivo:

Negli ultimi anni qui tutti si sono abituati alle sconfitte, ma io no. Non ci sono abituato. Non sarà mai a mio agio con una sconfitta. Perdere la prima gara della stagione contro Houston o la cinquantanovesima contro New Orleans per me è la stessa cosa. E’ così che sono fatto.

Quanti qui sanno cosa c’è in palio se non ci sono mai arrivati? Quando ci arrivi o hai un’occasione di farlo, qualche volta capita che ti senta non a tuo agio. Devi essere a tuo agio nel non essere a tuo agio. Non dico che la nostra squadra è in assoluto in questa situazione, ma mi sembra che a volte abbiamo paura di non essere a nostro agio. Dobbiamo uscire dalla zona di comfort, avere il senso di urgenza dalla palla a due e non preoccuparci di fallire. Ora ci rimangono 23 partite, vedremo cosa succederà.

I Lakers sono attualmente sul 29-30 e decimi ad Ovest, a 3.5 gare dall’ottavo posto occupato dai cugini dei Clippers.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.