LeBron James reagisce alla morte di George Floyd per mano della brutalità della polizia

Home NBA News

Quattro funzionari del dipartimento di polizia di Minneapolis sono stati licenziati in seguito al filmato pubblicato sul loro coinvolgimento nella morte dell’uomo afroamericano George Floyd. LeBron James, protagonista dei Los Angeles Lakers, vedendo la controversia e l’ultimo episodio di brutalità della polizia negli Stati Uniti nei confronti di un alfroamericano, ha condiviso la notizia e la sua reazione sui social media.

“Capite ORA !! ?? !! ??”, James ha scritto su Instagram mentre condivideva una foto divisa a metà tra l’azione di un ufficiale che metteva la gamba sul collo di Mr. Floyd e un’altra foto dell’ex San Francisco 49ers, Colin Kaepernick, in ginocchio.

James, una voce influente essendo uno degli sportivi più famosi al mondo, ha aggiunto “Resta sveglio” come hashtag.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.