LeBron non ha dubbi: “MVP? Voterei per me stesso”

Home NBA News

Secondo LeBron James l’MVP di questa stagione dovrebbe avere un nome ben preciso: il suo. La stella dei Cavaliers, nonostante le prestazioni eccezionali dei vari Harden, Westbrook e Davis, si ritiene il giocatore più meritevole del prestigioso riconoscimento e ha spiegato le sue ragioni a Tim Reynolds della Associated Press.

Voterei per me stesso. Lo farei per il tipo di lavoro che sto facendo e per come lo sto facendo, per tutto ciò che è successo alla nostra squadra nel corso della stagione, gli infortuni, le operazioni di mercato, nonostante tutto sto riuscendo a far rimanere a galla i Cavs. Sì, voterei proprio per me stesso.

D’altronde fino a questo momento i numeri, nonostante i risultati di squadra inferiori alle aspettative, sono in linea (o addirittura migliori) con le quattro stagioni in cui è stato nominato MVP: 27.4 punti, 9.1 assist, 8.6 rimbalzi con il 54.8% da due e il 36.2% da dietro l’arco.

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.