lebron james

LeBron dopo il match contro i Knicks: “Oggi l’hanno decisa i giocatori”

Home NBA News

Nella notte si è disputato il match tra Knicks e Lakers, vinto da questi ultimi all’overtime per 123-129 grazie anche ai 28 punti di LeBron James. Al termine dell’incontro, la stella dei Lakers ha dato nuova linfa alle polemiche riguardanti la gestione arbitrale scoppiate a seguito della sfida contro i Celtics. Anche in quel caso la partita si era conclusa all’overtime ma il punteggio aveva sorriso a Jayson Tatum e compagni, usciti vincitori per 125-121 e rimasti così in vetta alla Eastern Conference. A pochi secondi dal termine dei tempi regolamentari, King James aveva subito dallo stesso Tatum un fallo su penetrazione non ravvisato dalla terna arbitrale. Da qui lo scoppio delle polemiche, che ancora oggi non accennano a placarsi.

Subito dopo la vittoria ottenuta contro i Knicks, infatti, LeBron ha dichiarato che «In questo caso l’esito dell’incontro è stato deciso dai giocatori. A Boston, invece, a decidere la partita sono stati gli arbitri. È stato demoralizzante». Il giorno seguente all’episodio in questione, l’associazione degli arbitri NBA aveva ammesso pubblicamente il proprio errore attraverso un post su Twitter. Nonostante ciò, le parole di James dimostrano che chi è stato penalizzato dall’accaduto sembra ritenere le scuse insufficienti.

 

Michele Piazza

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.