L’Efes mantiene la vetta grazie a Pleiss, Larkin ed a un terzo quarto perfetto, anche il Khimki è battuto

Coppe Europee Eurolega Home

ANADOLU EFES ISTANBUL – KHIMKI MOSCOW   101-82

(21-19; 26-24; 30-18; 24-21)

L’Anadolu Efes rimane in cima alla classifica della regular season di EuroLega battendo anche il Khimki Mosca, ancora privo di Shved, al Sinan Erdem Dome grazie ad un parziale di 20-3 nel terzo periodo ispirato dai canestri di Pleiss (20+10r) e Singleton (13), mentre il solito Larkin (20 con 4/7 da 3) amministra nel resto della gara.

Il primo tempo è caratterizzato da un sostanziale equilibrio: gli ospiti hanno un attacco molto equilibrato, saranno infatti ben 6 gli uomini in doppia cifra al 40′, mentre i turchi si affidano al solito Larkin (13 punti nei primi 20′) ed a un Kruno Simon che manda a bersaglio 3 triple su altrettanti tentativi.

Nel secondo tempo, come detto in precedenza, l’Efes da la spallata decisiva alla gara con un parziale di 20-3 che taglia le gambe agli avversari: Pleiss e Singleton mandano a bersaglio quasi tutti i canestri del quarto, che si chiude sul 77-61 per i padroni di casa. Nel quarto periodo, il Khimki non riesce mai ad impensierire la squadra di Ataman, che conquista così la 14esima vittoria su 17 gare stagionali.

EFES: Larkin 20, Pleiss 20, Singleton 13, Simon 12, Micic 11.
KHIMKI: Evans 15, Kramer 13, Jerebko 12, Gill 12, Booker 10, Jovic 10.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.