L’Efes vince ancora, battuto a Istanbul il Baskonia di Janning

Coppe Europee Eurolega

Anadolu Efes Istanbul – Baskonia Vitoria 96-85

(25-17, 19-25, 31-25, 21-18)

Parte meglio l’Efes, che con Anderson e Micic dopo pochi minuti si porta già sul +11: il vantaggio turco rimane quasi invariato fino alla fine del quarto, quando gli ospiti rientrano a -8 con tre liberi di Matt Janning (25-17). Nei primi minuti di secondo periodo l’Efes riesce a mantenere il vantaggio, ma poi Vitoria, con Marcelinho e Hillard, rientra e passa addirittura in vantaggio sul 36-37. E’ il primo vantaggio del Baskonia dallo 0-2 iniziale, negli ultimi minuti del primo tempo le due squadre si mantengono a contatto, ma è la formazione di turca ad andare al riposo avanti 44-42.

Nel terzo quarto, dopo un paio di vantaggio del Baskonia, è l’Efes a prendere il largo: un break di 7-0 porta i padroni di casa sul 56-50 firmato da 4 punti consecutivi di Krunoslav Simon. La reazione basca arriva con un contro-parziale di 0-7 per il nuovo +1, a cui risponde con un 11-0 l’Anadolu: al 30′ il risultato è di 75-67. Negli ultimi 10′ i turchi amministrano, con i rossoblu che non rientrano mai sotto il -5 trovato da Janning con 5′ da giocare: l’Efes vince 96-85 e si conferma, con un record di 8-2, la sorpresa di questa prima parte di EuroLega.

Efes: Micic 16, Motum 16, Beaubois 14.

Baskonia: Janning 20, Voigtmann 15, Hillard 15.

 

Foto: mozzartsport.com

Francesco Manzi

Milano native. Laureato in Scienze Politiche all'Università Statale di Milano, studente di Comunicazione per le Organizzazioni e le Imprese all'Università Cattolica del Sacro Cuore. Tifoso degli Orlando Magic e dell'AC Milan, fondatore di BasketUniverso con una passione smodata per sport e musica rap.
  • 4
  •  
  •  
  •  

Commenta

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.