klay thompson ellis

L’emblematica risposta di Klay Thompson a Monta Ellis quando gli disse che tirava troppo per un rookie

Home NBA News

Nella sua prima stagione in NBA, Klay Thompson segnò 12.1 punti di media col 41% da tre punti. La prima statistica si è alzata molto da allora, la seconda invece era già da élite nonostante fosse un rookie. E, cosa forse più importante, già giovanissimo Klay dimostrava di avere gli attributi che poi hanno permesso ai Golden State Warriors di vincere 3 titoli NBA in 5 anni.

In un articolo di The Athletic su di lui, è stato raccontato un aneddoto emblematico riguardante Klay Thompson. La storia risale proprio al suo anno da rookie, la stagione 2011-13. Allora Thompson era appunto rookie, Steph Curry era solo al secondo anno e la squadra era “in mano” a Monta Ellis, che sarebbe stato ceduto a Milwaukee a metà stagione. Ellis stava segnando 21.9 punti di media con gli Warriors prima della trade.

Durante una partita il veterano rimproverò con forza Thompson perché tirava troppo per essere solo un rookie. “Passa la palla! Sei solo un rookie” disse Ellis secondo la ricostruzione. In tutta risposta, Klay nel possesso successivo, appena ricevuta la palla, tirò di nuovo da 3, segnando. Un piccolo assaggio del carattere speciale di Thompson, diventato poi una leggenda per Golden State.

Il ritorno in campo di Thompson, assente da due anni per due gravi infortuni, è previsto per la stagione che verrà: si parla del Christmas Day, per il momento.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.