L’Eurolega ammette gli errori arbitrali nell’ultimo possesso di Milano-Zalgiris

Coppe Europee Eurolega Home

L’Olimpia Milano ha trovato il primo successo della stagione in Eurolega grazie alla vittoria ottenuta al Mediolanum Forum contro lo Zalgiris Kaunas: l’85-81 finale è arrivato dopo un controverso possesso, in cui è stato protagonista l’ex Maccabi Michael Roll, che ha suscitato non poche polemiche da parte degli ospiti, guidati in panchina dall’istrionico coach Sarunas Jasikevicius.

Con 14 secondi rimasti sul cronometro e Milano in vantaggio per 83-81, i biancorossi hanno amministrato una rimessa laterale in zona d’attacco mettendo il pallone nelle mani di Roll, che per evitare di perdere il possesso si è avvicinato alla linea di metacampo: qui la guardia milanese ha prima commesso infrazione di passi cambiando il piede perno ed in seguito ha pestato la linea con il piede, gli arbitri però hanno inspiegabilmente deciso di non fischiare. L’Eurolega ha rilasciato un comunicato ufficiale, nel quale ammette i due errori degli ufficiali.

Di seguito l’azione incriminata, che poi è terminata con un fallo su Rodriguez, il cui seguente 2/2 dalla lunetta ha chiuso la partita in favore dei meneghini:

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Coach Jasikevicius was FURIOUS for this missed call at the end of Milano-Zalgiris. Travel? Half court violation? 🤔🤔

Un post condiviso da Eurobball (@eurobball) in data:

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.