L’Eurolega rifiuta la richiesta di “uscita” del Panathinaikos

Coppe Europee Eurolega Home

Nella riunione dell’Executive Board di Euroleague di oggi, oltre al ripescaggio di Trento per l’EuroCup, si è discusso anche della posizione del Panathinaikos. Il club greco nelle scorse settimane aveva manifestato la volontà di lasciare la competizione per unirsi alla FIBA Champions League, nonostante avesse una licenza pluriennale che lo vincolava all’Eurolega ancora per un po’ di anni.

Nell’incontro di oggi si è deciso di rifiutare la richiesta del Panathinaikos, che potrà lasciare l’Eurolega solo dietro il pagamento di una penale di 10 milioni di euro (che sarebbero diventati 20 a causa dei mancati introiti). Salvo colpi di scena, quindi, i biancoverdi proseguiranno anche nella prossima stagione nella prima coppa continentale. Questa notizia ovviamente escluse automaticamente squadre come la Virtus Bologna o il Partizan Belgrado, che speravano nel ripescaggio dovuto all’eventuale estromissione del Pana: proseguiranno regolarmente in EuroCup.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.