L’Herbalife conquista la sesta vittoria, Zalgiris battuto

Coppe Europee Eurolega Home

HERBALIFE GRAN CANARIA – ZALGIRIS KAUNAS  73-66

(20-17; 16-9; 21-24; 16-16)

Ultimo appuntamento del girone d’andata alla Gran Canaria Arena tra gli isolani padroni di casa e lo Zalgiris Kaunas: i lituani hanno bisogno di una vittoria per rimanere nella bagarre per i playoff e raggiungere il Barcelona al sesto posto, mentre gli spagnoli cercano la sesta vittoria in stagione per continuare a sognare un posto in post-season.

La gara è molto equilibrata: nel primo quarto partono forte i gialli di casa, che con Rabaseda e l’esperto Oliver cercano di dettare il ritmo dalle prime azioni, dall’altra parte coach Jasikevicius si affida alla solita circolazione di palla per trovare sempre l’uomo libero: lo Zalgiris chiude la prima frazione con un quasi perfetto 8/9 da 2 punti, ma pesano le 5 palle perse, che permettono all’Herbalife di rimanere avanti 20-17.
Il secondo quarto continua ad essere caratterizzato dalle molteplici palle perse per i lituani: all’intervallo saranno ben 11, e il Gran Canaria ne approfitta, portandosi fino al +10 dell’intervallo (36-26) con 5 punti in fila di Baez.

Al rientro dagli spogliatoi, l’Herbalife tenta subito la fuga: un 10-0 firmato dalla coppia RabasedaStrawberry porta gli spagnoli sul 46-29 e lo Zalgiris pare accusare il colpo; i lituani non hanno la solita intensità in difesa che li contraddistingue e i padroni di casa amministrano il vantaggio fino al 28′, quando lo Zalgiris trova 3 canestri consecutivi e rientra sul 57-50 di fine terza frazione.
Erikkson e Oliver riportano in doppia cifra il vantaggio del Gran Canaria in apertura di quarto periodo, mentre gli ospiti continuano ad avere le polveri bagnate dalla lunga distanza: a 3:30 dalla fine, Brandon Davies riporta lo Zalgiris a -6 (65-59), Eriksson risponde con una tripla seguita da altri due tentativi da 3 punti che avrebbero potuto chiudere la partita; i lituani ne approfittano, tornano a -4 e il finale è punto a punto: due tiri liberi di Balvin sono seguiti da una bomba di Milaknis, nel possesso decisivo Oliver ruba il pallone dalle mani di Walton Jr e dalla lunetta chiude la partita.

Gran Canaria: Rabaseda 15, Balvin 12, Oliver 10, Eriksson 7.
Zalgiris: Milaknis 13, Davies 11+9, Walton Jr. 11, Grigonis 9.

  • 2
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.