Il Liektabelis espugna Reggio Emilia dopo un overtime

Coppe Europee Eurocup

Grissin Bon Reggio Emilia – Lietkabelis Panevezys 82-85 (dopo overtime)

(18-15; 22-22; 16-19; 16-16; 10-13)

Sconfitta interna per la Grissin Bon Reggio Emilia, che perde 82-85 con il Lietkabelis dei fratelli Lavrinovic. Partita punto a punto, con pochissimi break, alla fine decisa all’overtime dalla classe e dall’esperienza di Ksistof Lavrinovic e Peiners. Coach Menetti recrimina un fallo su Della Valle sul -3, che avrebbe potuto dare la parità, non fischiato dagli arbitri. Gli emiliani escono comunque a testa alta da questa battaglia e rimangono in corsa per la qualificazione.

Partenza equilibrata, con tante perse, ma con buone percentuali dal campo: al quinto siamo sull’11 a 10 in favore dei lituani. Lietkabelis arriva anche a +5 ma Della Valle si accende e permette a Reggio di ritrovare il vantaggio, 17 a 15, ad un 1 e mezzo dal termine. Le cose non cambiano di molti negli ultimi 90 secondi e la Grissin Bon chiude sopra 18 a 15, grazie all’1/2 dalla linea della carità di Llompart.

L’equilibrio non viene mancare anche nei secondi dieci minuti, con le squadre che non riescono a prendersi più di un possesso di margine. Ancora protagonista Amedeo Della Valle, con un paio di canestri a ricciolo, che mettono in leggera difficoltà la difesa lituana. Alla fine del primo tempo, è Markoishvili a deciderla momentaneamente, con il canestro da tre punti proprio sulla sirena: 40 a 37 Grissin Bon.

Al rientro in campo si alzano i ritmi, con due realizzazioni da fuori di Markoishvili che danno il +4 a Reggio Emilia. Juskevicius però è on fire e martella il canestro sorpassando sul 48-49, ma la tripla frontale di Della Valle significa controsorpasso biancorosso. De Nicolao trova anche il +5, ma due giochi da 3 punti di Peiners chiudono il terzo quarto sul 56-56.

In apertura di ultimo periodo inizia a segnare anche Reynolds, ma i lituani tornano avanti con le triple di Talton e Darjus Lavrinovic: 62-65 al 34′. White sorpassa dall’angolo, l’arresto e tiro di Della Valle allunga il parziale ma Juskevicius accorcia ai liberi: l’ultimo minuto comincia sul 72-69. Williams e Juskevicius la pareggiano ai liberi, la Grissin Bon non sfrutta l’ultimo attacco e si va ai supplementari.

Ksistof Lavrinovic apre l’overtime con una tripla aperta, poi Peiners e Jasaitis segnano due canestri impossibili: 78-85 al 44′. White segna un tap-in, Markoishvili il -3 di rapina ma Della Valle non riesce a prendersi il fallo di Williams: vince il Lietkabelis 82-85.

Reggio Emilia: Mussini 0, Wright 14, Bonacini ne, Candi 0, Della Valle 20, White 10, Reynolds 8, Markoishvili 18, Dellosto ne, Sanè 6, Llompart 1, De Vico 5. All. Max Menetti.

Lietkabelis: Tarolis 2, Williams 4, Juskevicius 12, Aukstikalnis 0, Lavrinovic D. 8, Leonavicius 1, Talton 3, Lavrinovic K. 18, Jasaitis 9, Cepukaitis 0, Peiners 17, Skucas 11. All. Vitalii Chernii.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.