Lillard-Westbrook, botta e risposta dopo la convocazione all’All Star Game

NBA News

Una delle convocazioni all’All Star Game di Los Angeles del prossimo febbraio che ha fatto più discutere è stata senza dubbio quella di Damian Lillard, preferito a gente come Chris Paul, Paul George o Lou Williams. La stessa point guard dei Portland Trail Blazers, un paio di settimane fa, era parsa poco fiduciosa nel tornare ad essere un All Star dopo due anni di assenza. Alla fine però i coach lo hanno premiato, e a Russell Westbrook non è andata proprio giù: il playmaker dei Thunder ha difeso il compagno George, definendo “oltraggiosa” la scelta di non portarlo all’All Star Game, ed ha anche velatamente attaccato Lillard:

E’ incredibile. Penso sia semplicemente oltraggioso. Non so chi altro sia stato selezionato, ma ci sono quattro giocatori della stessa squadra [Curry, Durant, Green e Thompson degli Warriors, ndr] e ci sono ragazzi che si lamentano di essere stati snobbati finché non vengono chiamati, e altri che ne parlano tutto il tempo. Ma quelli che lo meriterebbero invece non ci sono. Non capisco, non ha alcun senso.

 

Non era la prima volta che Lillard si lamentava per non essere stato convocato all’ASG: era capitato anche negli anni passati. Secondo fonti vicine ai Thunder, il sostegno di Westbrook a PG avrebbe avvicinato il rinnovo estivo di quest’ultimo, dal momento che l’ex Indiana è in scadenza e dovrà scegliere se rimanere a lungo termine ad OKC o cambiare dopo appena una stagione.

Lillard non ha comunque preso bene la frecciatina del collega, ed ha risposto prima della gara giocata ieri notte contro Minnesota:

Rispetto molto Russ, quindi è stata una delusione sentirlo dire quelle cose. Perché lui ha giocato contro di me e contro la nostra squadra, sa cosa i sono guadagnato. Non solo quest’anno, ma in tutta la mia carriera. Quindi è stato un po’ deludente, però so di essermi conquistato il mio posto [all’All Star Game, ndr] quest’anno. Ed è questo quello che conta: me lo sono conquistato.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.