L’infortunio di Kyrie Irving è grave: out 3-4 mesi, stagione finita

Home NBA News

Dall’America arrivano notizie che gelano i fan dei Cavaliers: LeBron perde definitivamente il suo già acciaccato scudiero.

Kyrie Irving si è fatto male allo stesso ginocchio della tendinite e ora ha terminato la stagione.
Kyrie Irving si è fatto male allo stesso ginocchio della tendinite e ora ha terminato la stagione.

Il percorso di LeBron verso il terzo anello si fa ora più in salita che mai: sotto 1-0 nella serie finale contro i Golden State Warriors, un fulmine a ciel sereno colpisce la povera Cleveland, cui la fortuna ha deciso di non sorridere in questa post-season.

L’infortunio di Kyrie Irving, accorso durante la serie contro Atlanta e accentuatosi nuovamente durante gara-1 contro Curry & Co. si conferma di grave entità. Secondo quanto riporta Marc Spears di Yahoo Sports, infatti, gli esami del giovane play ex-Duke hanno rivelato una frattura della rotula al ginocchio sinistro. I tempi di recupero da tale infortunio si aggirano attorno ai tre mesi (eventualmente quattro). Ecco il tweet di Spears:

Questo significa che la stagione del numero 2 di Cleveland è terminata anzitempo, seguendo la falsa riga del compagno di squadra Kevin Love, che ha abbandonato LeBron e compagni a causa di forza maggiore.

La sfortunata stagione dei Cavaliers potrebbe dunque terminare con un triste epilogo, considerata la manifesta superiorità del roster di Golden State. Oppure Lebron James, privato di ormai entrambi suoi fidi scudieri, riuscirà lo stesso a guidare la squadra ad un’insperata vittoria del titolo? Sicuramente la situazione estrema spingerà il Prescelto a dare il meglio di sé in ogni frangente di gioco, spremendosi come un’arancia a costo di incombere a sua volta in qualche infortunio.

  •  
  •  
  •  

1 thought on “L’infortunio di Kyrie Irving è grave: out 3-4 mesi, stagione finita

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.