L’Iran è Campione d’Asia, battute le Filippine grazie ad Hamed Haddadi

Home
Nikkhah Bahrami, 19 punti, sulla sinistra, e Hamed Haddadi, MVP del torneo, sulla destra
Nikkhah Bahrami, 19 punti, sulla sinistra, e Hamed Haddadi, MVP del torneo, sulla destra

Nel pomeriggio si è disputata la Finalissima del torneo asiatico, l’equivalente dell’Europeo, tra Iran e Filippine, nazionale ospitante e finalista. Il risultato finale ha sorriso agli iraniani per 85-71.

L’Iran chiude così la competizione da imbattuto, divenendo per la terza volta nella propria storia Campione d’Asia. Il leader della squadra è Hamed Haddadi, fin qui primo e ultimo iraniano a giocare nella NBA. Il centro viene alla fine nominato MVP del torneo grazie anche alla prestazione in finale: 29 punti e 16 rimbalzi. Partita equilibrata fino all’intervallo, a cui si arriva con l’Iran a +1, ma ripresa nel segno degli ospiti, capaci di prendere il largo fino al massimo di +16.

Finisce male la favola delle Filippine, che hanno ospitato il torneo con grandissimo entusiasmo, ma la nazionale si è qualificata automaticamente ai Mondiali 2014 insieme proprio all’Iran e alla Corea del Sud, terza classificata: non accadeva dal 1978.

[banner align=”aligncenter”]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.