L’Italia U18 domina la Lituania nell’ultima gara, qualificandosi al Mondiale U19

Home

img

Dopo aver assorbito la cocente eliminazione ai quarti di finale per mano della Grecia, l’Italia U18 di coach Capobianco conquista una netta vittoria sulla Lituania (già sconfitta ai gironi) e la qualificazione per i Mondiali U19 del 2015. Il punteggio finale recita 80-57 in favore degli azzurri, guidati da un terzetto da sogno composto da Federico Mussini, Diego Flaccadori ed Alberto Cacace, che insieme segnano 66 punti, più di tutta la Lituania.

Il solco l’Italia lo scava nel primo tempo: dopo un quarto i tre sopracitati portano gli azzurri già a +11 (21-10), vantaggio che aumenta esponenzialmente nel secondo periodo, con le squadre che rientrano negli spogliatoi sul 41-20. L’Italia trova anche una piuttosto rara, almeno in questo torneo, presenza a rimbalzo e un Diego Flaccadori in grande spolvero dopo le ultime brutte prestazioni al tiro: 27 punti, 6 rimbalzi, 6 assist, 5 recuperi e un ottimo 12/17 dal campo. Mussini per una volta fa la parte della spalla, realizza 21 punti che, sommati ai 18 di Cacace, permettono agli azzurri di non concedere nulla in una equilibrata seconda metà di gara che alla fine li vede festeggiare.

I ragazzi si giocheranno i Mondiali U19 in Grecia la prossima estate, all’Italia ora manca solo una partita da disputare per tentare di chiudere la competizione al quinto posto.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.