L’NBA ammette il fallo di Jefferson su Durant nell’ultimo possesso del Christmas Day

NBA News

La NBA ha estirpato ogni dubbio rimasto sulla giocata che ha deciso, dopo quella di Kyrie Irving, il Christmas Day tra Cleveland Cavaliers e Golden State Warriors: il sospetto fallo di Richard Jefferson su Kevin Durant durante l’ultimo possesso ospite che avrebbe mandato l’ex Thunder in lunetta per il pareggio o il +1.

La Lega, nel suo report degli ultimi due minuti di gioco che pubblica giornalmente correggendo quando necessario le decisioni arbitrali, ha decretato che il fallo di Jefferson c’è stato e che quindi gli ufficiali di gara avrebbero dovuto concedere due liberi agli Warriors.

Cattura

Nel report si fa riferimento anche ad un’altra chiamata mancata dagli arbitri: sulla schiacciata di LeBron James, con meno di 2′ sul cronometro, gli arbitri avrebbero dovuto sanzionare il giocatore con un tecnico per essersi dondolato sul ferro troppo a lungo.

Ovviamente questi referti non cambieranno l’esito della partita, ma metteranno fine alle polemiche che nelle ultime ore hanno visto coinvolti anche i diretti interessati.

  •  
  •  
  •  

2 thoughts on “L’NBA ammette il fallo di Jefferson su Durant nell’ultimo possesso del Christmas Day

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.