doncic

“Lo terremo a meno di 50 punti”, ma Doncic ne segna 51 e Dallas vince

Home NBA News

Un paio di giorni fa, in vista del derby texano disputato la sera dell’ultimo dell’anno tra Dallas e San Antonio, Gregg Popovich aveva scherzato: “L’obiettivo della serata sarà 50. Terremo Luka Doncic sotto i 50 punti. L’ho detto”. Non una missione semplice, visto che nei precedenti 6 giorni lo sloveno aveva segnato 50 punti contro Houston e 60, con la storica tripla-doppia da anche 21 rimbalzi, contro New York.

Ma alla fine i timori di Popovich si sono avverati. Doncic ha scollinato la soglia dei 50 punti anche contro i suoi Spurs, segnandone 51 nel successo al fotofinish per 125-126. È stata la terza prova da almeno 50 punti per Doncic negli ultimi 8 giorni del 2022, decisamente un modo incredibile per concludere l’anno. Luka Magic è stato decisivo non solo con i canestri segnati, ma anche con l’ultimo non segnato: sul +1, lo sloveno ha infatti sbagliato intenzionalmente il libero del +2 (dopo aver sbagliato anche quello prima, non intenzionalmente) per far rimbalzare la palla sul primo ferro e ritrovarsela in mano, in modo da far scadere il tempo e consegnare la vittoria a Dallas senza concedere l’ultimo possesso a San Antonio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da BasketUniverso (@basketuniverso.it)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.