Lo Zalgiris ci prova fino alla fine, ma non basta: Valencia espugna il parquet lituano

Coppe Europee Eurolega

Zalgiris Kaunas – Valencia Basket 82-86

(21-19; 27-28; 9-17; 25-22)

L’avvio piuttosto lento di gara vede le squadre più focalizzate nel penetrare e muovere la difesa avversaria che nell’aggredire subito la partita: la maggiore sicurezza nel movimento di palla e la regia di Colom a servire l’asse Dubljevic-Labeyrie danno il primo vantaggio a Valencia (7-12); la risposta baltica guidata da Leday non si fa attendere, poi il palleggio, arresto e tiro di Landale chiude la prima frazione sul 21-19. La presenza dentro l’area del lungo australiano porta avanti i padroni di casa ad inizio secondo quarto, poi un paio di fiammate di Lekavicius valgono il timeout valenciano (32-25); con Ndour sempre pronto a rispondere e il crescente ritmo dall’arco, gli uomini di Ponsarnau tornano di forza a contatto. Lo Zalgiris prova a respirare, ma la formazione ospite non dà tregua e all’intervallo siamo sul 48-47.

La ripresa si apre con il testa a testa tra le due compagini, poi un calo offensivo della compagine di Kaunas viene punito dalle triple di Labeyrie e Van Rossom per il +4 ospite (55-59); nonostante il timeout di Jasikevicius, il Valencia continua a macinare sfruttando la serata di grazia del lungo transalpino e raggiunge il 57-64 prima del quarto finale. Subito gli iberici trovano il vantaggio in doppia cifra, con la formazione lituana che prova a riaprire il conto: tuttavia le tante seconde occasioni sprecate e la poca confidenza con l’arco non aiutano, anche se la forte difesa consente il ritorno fino al -5. Labeyrie dall’arco prova a tagliare le gambe, ma lo Zalgiris non vuole alzare bandiera bianca: stavolta è proprio la lunga distanza a riavvicinare i lituani a un possesso, però è troppo tardi e Valencia espugna il parquet baltico per 82-86.

 

ZALGIRIS: Ulanovas 16, Walkup 15, Landale 12

VALENCIA: Labeyrie 22, Colom 12

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.