Logan non basta a Treviso: al PalaSerradimigni vince Sassari

Home Serie A Recap

Dinamo Banco di Sardegna Sassari – De’ Longhi Treviso 97-93

(21-29; 19-9; 30-25; 24-30)

Seconda vittoria consecutiva per la Dinamo Sassari, che dopo la vittoria contro la Virtus Bologna batte per 97-93 la De’ Longhi Treviso e si porta a 10 punti in classifica (5 vittorie e 4 sconfitte). Treviso dal canto suo rimane ferma a 8 punti e non riesce a ripetere la vittoria della scorsa settimana contro Pesaro.

Partono bene entrambe le squadre trovando con facilità la via del canestro e dopo 3′ il parziale è di 7-7. Bilan firma il +3 sassarese, ma Russell e uno scatenato Akele (9 punti in 5’30”) portano Treviso sul +3: 11-14. Sokolowski prova a caricarsi sulle spalle l’attacco trevigiano e con due triple firma il +5 per gli ospiti: 15-20. Krušlin riavvicina Sassari, ma l’inerzia del match è tutta nelle mani di Treviso che con Russell e Imbrò vola sulla doppia cifra di vantaggio: 18-29. La tripla di Krušlin chiude il quarto sul definitivo 21-29.

Tillman e Bilan provano a riportare Sassari a contatto, ma Logan e Mekowulu rispondono presenti e al 14′ Treviso è avanti 26-34. La Dinamo stringe le maglie in difesa e con i canestri di Tillman e i liberi di Spissu, Sassari trova la parità a quota 34. Bilan e Tillman firmano il +4 sassarese, prima che Logan chiuda il parziale di 12-0 sassarese con un 1/2 dalla lunetta: 38-35. Il match rimane sul punto a punto anche nei 2′ finali del primo tempo e si va al riposo con Sassari avanti 40-38.

Al ritorno dagli spogliatoi Sassari parte meglio e con un parziale di 6-0 si porta sul +8: 46-38. Logan segna il primo canestro della ripresa per Treviso, ma la Dinamo riesce a incrementare il proprio vantaggio grazie alle triple di Krušlin e l’appoggio di Burnell vale il +11: 54-43.
Logan si carica sulle spalle l’attacco trevigiano, ma Sassari non si fa cogliere impreparata e amministra il vantaggio: 62-52. Burnell firma il +12 sassarese, ma Treviso non molla la presa e prova a rimanere aggrappata al match: 70-63. La tripla di Bendzius allo scadere firma la tripla del 73-63, che segna la fine del terzo periodo.

Nel quarto quarto la musica non cambia e le due squadre si rispondono colpo sul colpo: da una parte Treviso prova a riportarsi in partita, dall’altra Sassari prova a chiudere definitivamente il match: 81-70.Logan si carica ancora una volta sulle spalle l’attacco ospite e con un canestro e una palla rubata con assist a Carroll vale il -7: 81-74. Sassari non riesce ad avere continuità in fase offensiva e anche complice il fallo tecnico fischiato a Bilan Treviso torna a -2: 81-79. Gentile sblocca Sassari, ma Treviso dopo il timeout di Menetti torna a -1: 84-83. Burnell e Bilan ridanno fiato alla Dinamo (89-83) e Sassari nei secondi finali riesce ad amministrare il vantaggio. Sassari batte Treviso 97-93.

Dinamo Banco di Sardegna Sassari: Spissu 7, Bilan 17, Gentile 9, Bendzius 13, Burnell 20, Krušlin 11, Gandini NE, Re NE, Katić 2, Devecchi NE, Treier 0, Tillman 14

De’ Longhi Treviso: Russell 20, Sokolowski 9, Mekowulu 7, Akele 17, Logan 25, Imbrò 9, Bartoli 0, Chillo 2, Vildera 0, Carroll 4, Piccin 0

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.