Troy Daniels al tiro

L’Olimpia Milano torna alla vittoria: +20 nel primo quarto, poi gestisce i tentativi di rimonta della Stella Rossa

Coppe Europee Eurolega Home

Olimpia Milano – Stella Rossa 79-62

(24-6, 19-21, 19-23, 17-12)

L’Olimpia ritrova la via della vittoria, e la vetta in Eurolega, col successo su una Stella Rossa costretta a schierare i prodotti del proprio vivaio alla settima giornata di Eurolega. Dopo il +18 della prima frazione, i serbi riescono ad intimorire la squadra di casa accorciando sul -9 nei quarti centrali tirando con più del 50% da dentro, ma  il guizzo dell’inizio dell’ultimo quarto e la difesa interna tagliano le gambe alla squadra di Belgrado. Shields MVP della partita con 18 punti, tra cui i canestri fondamentali per l’allungo del quarto quarto. Bene anche Daniels con 12 punti, 3/4 da tre, uscendo dalla panchina.

La partita

Olimpia a trazione anteriore con grande energia e determinazione. La squadra di Messina entra aggressiva nella partita per avere subito impatto con diversi interpreti e tanti canestri: segnano Datome, Shields, Mitoglou e poi due triple di Daniels e Rodriguez segnano sul tabellino 9/17 dal campo per il 24-6 da incubo per la Stella Rossa. La squadra di Obradovic lancia un cenno di rimonta nelle prime battute della seconda frazione facendo anche infuriare Messina coi propri giocatori per un paio di difese non sempre precise. Milano resta comunque in controllo ma i serbi rimangono in partita sfruttando i cali di tensione a metà secondo quarto per tagliare sul -12, 35-23, con un mini parziale di 4-0 firmato Mitrovic-Walters prima di chiudere il primo tempo sul botta e risposta che conferma il distacco in larga doppia cifra.

Con un buon lavoro sotto le plance, ad inizio del terzo quarto la Stella Rossa può sperare ancora nella rimonta ma Milano viaggia ad una velocità superiore. Dopo i canestri di Mitrovic, l’Olimpia crea con un’ottima circolazione di palla in attacco che trova ancora una volta la precisione di Daniels (3/3 dall’arco) per il 50-33. Un paio di pasticci difensivi milanesi però tengono viva la squadra di Belgrado che taglia il distacco sul -9 coi punti di Uskokovic e Mitrovic ma ancora l’Armani Exchange sale di energie e restituisce la doppia cifra con una tripla di Ricci e un canestro spalle a canestro di Tarczewski (62-50). Il centro americano dà ancora la scossa a Milano portandosi a casa il ferro ispirato dal Chacho e lanciando un nuovo parziale con cui i padroni di casa scavano di nuovo il distacco senza mollare più la testa della gara. Manovra offensiva efficiente in cui spicca Shields come principale finalizzatore e soprattutto difesa all’altezza dell’attacco per salire sul +17 e chiudere la gara sul 79-62.

Milano: Melli 5, Grant N.E., Rodriguez 5 con 8 assist, Tarczewski 10, Ricci 3, Biligha NE, Hall 8, Mitoglou 9, Daniels 12, Shields 18, Hines 4 con 9 rimbalzi, Datome 5;

Stella Rossa: Lazarevic 7, Wolters 2, Uskokovic 6, Davidovac 0, Mitrovic 17, Lazic 0, Kalinic 8, Dobric 13, Hollins 6, Simonovic NE, Kuzmic 3, Zirbes 0;

Foto copertina: sito ufficiale Olimpia Milano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.