L’origine e il significato della parola “kike”, l’insulto anti-semita pronunciato da Meyers Leonard

Home NBA News

Nelle ultime ore una parola che finora la maggior parte delle persone non aveva mai sentito è diventata improvvisamente molto chiacchierata, per via dell’utilizzo che ne ha fatto Meyers Leonard durante una sua live su Twitch. Tutti abbiamo imparato che si tratta di un insulto anti-semita, anche lo stesso Leonard, che in maniera molto discutibile ha tentato di scusarsi dicendo di non conoscere il vero significato di quella parola ed è poi stato sostanzialmente messo fuori squadra dai Miami Heat a tempo indeterminato.

Se però è improbabile che Leonard non sapesse il significato nella parola, visto che l’ha utilizzata intenzionalmente come insulto, è vero che almeno in Italia la stessa si è sentita molto di rado. Cosa significa dunque l’insulto “kike” e da che periodo storico deriva?

Si tratta di un termine degradante nei confronti delle persone ebree che non ha una traduzione in italiano, ma deriva proprio dalla lingua ebraica. Online si trovano due spiegazioni diverse dell’origine della parola. La prima, più accreditata, la riconduce alla fine dell’Ottocento quando gli immigrati ebrei arrivavano in gran numero a Ellis Island, il celebre centro per l’immigrazione situato vicino a New York. Qui veniva chiesto a tutti di compilare un modulo, apponendo una X su di esso: gli ebrei si rifiutavano però di farlo in quanto la X per loro stava a simboleggiare la croce sulla quale morì Gesù, quindi legato al Cristianesimo. Solitamente quindi, invece della X, utilizzavano il simbolo del cerchio: “cerchio” in ebraico si dice “kikel” o “kikeleh”, da qui, in seguito a varie storpiature, si è arrivati a “kike”, secondo il lessicologo Yiddish Leo Rosten.

Una seconda spiegazione riconduce agli stessi ebrei americani l’origine della parola: termine dispregiativo col quale loro stessi avrebbero chiamato gli ebrei provenienti dall’Europa dell’Est, in particolare dalla Russia. Visto che i cognomi di molto di questi ultimi terminavano con “ki”, fu coniato il termine “kike” per vezzeggiarli.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.