L’Urania Milano pronta a ricevere Verona per cercare l’avvio con il botto

Serie A2 News

Dalla “Supercoppa 2020” è uscita a testa altissima: passaggio del primo turno in scioltezza e prestazione di grande levatura contro l’ambiziosa Reale Mutua Torino a cui, pur perdendo, ha saputo tenere testa molto bene nonostante le numerose assenze. L’Urania Milano, adesso, è pronta ad affacciarsi alla prima giornata di campionato che la vedrà opposta sul parquet amico dell'”Allianz Cloud Palalido” alla Tezenis Verona domenica 22  novembre alle 18 per tentare l’avvio migliore. I wildcats, che ripartono dal settimo posto con 24 conquistato la scorsa stagione andata in archivio anzitempo a causa del Covid-19, partono con un pieno di entusiasmo derivante appunto dal buon esito della Supercoppa. A fotografare il clima di fiducia che regna nella società del presidente Ettore Cremascoli sono le parole del vicecoach Niccolò Locati: “abbiamo dimostrato di essere una squadra tosta- afferma uno dei vice di coach Davide Villa con Cesare “Cece” Riva e Christian Merani – sia sul piano tecnico che su quello mentale, ma anche poliedrica con la capacità di diversi giocatori di adattarsi a differenti ruoli, nella partita contro Torino credo che questo sia emerso”. Locati parte proprio da quella sfida affrontata con lo spirito giusto contro una squadra abituata a disputare tornei e campionati ad alta voce per indicare la via maestra a Langston e compagni: “nonostante le assenze – spiega-  in quella partita non abbiamo mai fatto un passo indietro e abbiamo mollato soltanto quando abbiamo terminato le batterie; adesso dobbiamo pensare a Verona che è squadra certamente impegnativa con un gruppo consolidato di giocatori e con un allenatore di esperienza come Diana che sta portando avanti bene la sua filosofia di gioco e la volontà di fare bene”. Nei ricordi felici del collettivo di viale Cirene vi è ancora la vittoria conquistata sul parquet della città di Romeo e Giulietta lo scorso campionato con il punteggio di 86-79. Poi gli scaligeri si presero la rivincita a Milano nel retour match imponendosi per 81-73. L’Urania Milano suona quindi la carica per cercare di confermare quanto di molto buono fatto vedere nella Supercoppa da poco in archivio.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.