Norris Cole sbaglia sulla sirena, vince l’Olympiacos

Coppe Europee Eurolega

MACCABI TEL AVIV – OLYMPIACOS

(18-18, 15-17, 12-16, 23-18)

In una partita equilibrata a basso punteggio, il Maccabi Tel Aviv è andato vicinissimo a vincere sulla sirena ma il tiro di Norris Cole, unico veramente positivo in casa israeliana, si ferma sul ferro. L’Olympiacos in contumacia Spanoulis, trova la terza vittoria consecutiva grazie ai 21 punti di un ottimo Printezis.

Maccabi e Olympiacos, entrambe a punteggio pieno, giocano una partita a basso ritmo e a basso punteggio, complici le scarse percentuali al tiro da tre punti. I greci tentano subito una fuga (4-12) con il buon inizio di Papanikolaou ma l’ingresso di Norris Cole rimette subito i padroni di casa in partita fino al sorpasso sul 22-18. McLean con 8 punti mantiene la partita in equilibrio nonostante l’ex Miami Heat continui a impazzare. Nel terzo quarto, con il punteggio sempre punto a punto, cominciano a mettere punti a referto Milutinov e sopratutto Printezis che con due triple fa scappare i suoi sul +8 (43-51). Nel quarto quarto è Pierre a riavvicinare i suoi (nonostante le difficoltà al tiro pesante) ma ancora due gemme di Printezis e i tiri liberi di Milutinov (8 rimbalzi) sembrano consegnare la vittoria all’Olympiacos. Ma negli ultimi due minuti Roll da tre punti e ancora Cole si riavvicinano al -1. Nei possessi finali Mantzaris sbaglia il tiro, il Maccabi è un po’ lento dopo il controllo del rimbalzo e Norris Cole è costretto a un tiro forzato in corsa allo scadere che, fermandosi sul ferro, consegna la vittoria ai greci.

Maccabi Tel Aviv: Cole 26, Jackson 14, Roll 8.

Olympiacos: Printezis 21, Milutinov 8, McLean 8.

Michele Manzini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.