Mantova suona la sesta sinfonia: Moraschini manda a tappeto Orzinuovi

Serie A2 Recap

Dinamica Generale Mantova – Agribertocchi Orzinuovi 64-61

(21-16, 34-31, 49-43 , 64-61)

Nel primo quarto partono bene i padroni di casa, che provano ad imporre il proprio ritmo con continue accelerazioni di Jones e Candussi (ben 2 schiacciate in rapida sequenza) ma Orzinuovi, grazie ad un ottimo Raffa riesce a rimanere attaccata al match e a chiudere la prima frazione a solo 5 lunghezze da Mantova. All’inizio del secondo quarto Mantova prova a scappare con i canestri realizzati da Mei (prestazione opaca stasera) e Timperi, portandosi sul 25-18. L‘Agribertocchi però non ci sta, e aumentando i giri del motore punisce la difesa mantovana con il solito Raffa (21 punti per lui) e Sollazzo (16 p.). Dall’altra parte Mantova spegne improvvisamente la luce (solo 4 punti nei primi 6 minuti del secondo quarto), faticando a trovare il bandolo della matassa: aumentano infatti le palle perse grazie agli errori di Ferrara (partito in quintetto da play), Vencato (costretto a giocare con una maschera protettiva sul volto e in evidente difficoltà fisica) e Jones; anche Brownridge sembra non essere in una delle sue migliori serate sparando a salve l’ennesima tripla (solo 5 punti con un misero 1/6 da 3). Orzinuovi quindi, si riporta sotto grazie ai canestri realizzati da Zambon e Strautins che valgono il -1. Nel finale del quarto, Brownridge infila finalmente la prima bomba e Moraschini firma un paio di canestri che riportano in vantaggio la Dinamica Generale (34-31 all’intervallo).

Alla ripresa dall’intervallo lungo, la partita è punto a punto con Mantova che prova a strappare, ma che non riesce mai a scrollarsi di dosso definitivamente l’avversario. Fin dai primi minuti del terzo periodo si instaura un botta e risposta tra Jones (16 punti, 13 rimbalzi, 5 pp) e Raffa, coadiuvati rispettivamente da Candussi (16 punti, con 2/3 da 3) e Sollazzo. Mantova, pur commettendo tanti errori riesce comunque a chiudere il terzo periodo avanti di 6 (49-43). Nel’ultimo quarto Mei prova scuotere (invano) i suoi realizzando la tripla del 52-45 ma Orzinuovi risponde con la bomba di Strautins e le penetrazioni dell’americano Raffa. La partita s’accende e diventa fallosa. Tanti i fischi da entrambe le parti, con un fallo tecnico addirittura per Jones (spazientito anche dalla quinta palla persa) che viene sostituito dal capitano Moraschini. La partita non è per niente bella, i ritmi sono bassi e si vedono tanti errori da tutte e due le squadre. Vencato prova a sparare da 3 ma non è evidentemente la sua serata, complice anche le precarie condizioni in cui è costretto a giocare (0 punti per lui, 0/3 da 3). Per fortuna dei biancorossi anche Orzinuovi commette diversi errori, soprattutto con l’onnipresente Raffa che sembra voler strafare tirando e sbagliando in continuazione (7/15, 2/7). Moraschini (16 punti, 7 assist e MVP) prendendosi sulle spalle la squadra, realizzando la bomba del 59-54 ma Sollazzo impatta il match realizzando prima una tripla e poi un tiro da 2 al limite dell’area (59-59). Si arriva all’ultima azione con palla in mano a Mantova (61 pari) e Moraschini, dopo aver fatto passare tutto il tempo a sua disposizione trova un canestro incredibile da 3 punti cadendo all’indietro.  E’ il buzzer beater che regala a Mantova la sesta vittoria consecutiva, dopo una prestazione certamente non esaltante. Di positivo ci sono comunque i 2 punti che danno tanto entusiasmo all’ambiente (squadra, tifosi e società) per il proseguio del campionato con la possibiltà di approdare nelle prime 4, che vorrebbe dire aritmetica partecipazione alla Coppa Italia (battendo la Fortitudo nella prossima partita il 7 gennaio al Paladozza).  Altre note liete della serata per i biancorossi sono le prestazioni importanti di Jones e Candussi ma soprattutto la costante e continua crescita del capitano che sembra ormai aver recuperato a pieno dal grave infortunio della passata stagione.

 

Dinamica Generale Mantova: Vencato, Mei 5, Jones 16, Candussi 16, Brownridge 5, Cucci 2, Moraschini 16, Timperi 2, Ferrara 2, Costanzelli, Albertini. All: D.Lamma

Agribertocchi Orzinuovi: Sollazzo 16, Ghersetti 6, Raffa 21, Strautins 6, Toure 2, Scanzi 4, Zanardi, Borghetti, Zambon 6, Aziz Abdul, Antelli, Ruiggiero. All: A. Crotti

Note:

Tiri da 2: Mantova 18/44 Orzinuovi 21/49

Tiri da 3: Mantova 7/21 Orzinuovi 5/20

Tiri liberi: Mantova 7/8 Orzinuovi 4/7

Rimbalzi: Mantova 42 Orzinuovi 38

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.