Marble e Pascolo trascinano Trento: battuta la Dinamo Sassari

Serie A Recap

Dolomiti Energia Trentino-Dinamo Banco di Sardegna Sassari

(18-10; 21-19; 20-17; 12-20)

Seconda vittoria stagionale per la Dolomiti Energia Trentino che sconfigge per 71-66, una Dinamo Sassari che non sa più vincere in campionato e incappa così nella quarta sconfitta consecutiva.

Le due squadre partono contratte e trovano con difficoltà la via del canestro, tanto che dopo 4′ il parziale del quarto dice 2-6 in favore di Sassari. Pascolo e Hogue sbloccano l’attacco trentino e il giocatore statunitense fissa il punteggio sull’11-8. Cooley realizza quello che sarà l’ultimo canestro del quarto per Sassari(11-10)  che si chiude con un parziale di 7-0 per i padroni di casa trascinati dalle triple di Mian e i canestri di un ritrovato Marble (18-10 al 10′).

Nel secondo quarto la musica non cambia ed è sempre Trento ad avere in mano il pallino del match e con il canestro di Marble vola sul +12: 22-10. Bamforth e Petteway provano a riportare Sassari in partita (26-20), ma i sardi vengono sempre ricacciati indietro dai ragazzi di coach Buscaglia che amministrano senza patemi il vantaggio: 39-29 all’intervallo.

Al ritorno dagli spogliatoi Gomes e Jovanovic regalano a Trento il +15 (44-31). Pierre e Spissu riportano la Dinamo a -10 (50-40), ma Marble e Pascolo sono una spina nel fianco per la difesa sassarese e ridanno ai trentini il +17: 59-42. Magro e Gentile accorciano il gap sassarese e il quarto si chiude con la Dolomiti Energia avanti  59-46.

Con i canestri di Polonara e Cooley la Dinamo torna a sorpresa a -8 (59-51), ma ancora una volta i sassaresi è piuttosto precaria in difesa e Trento con il canestro di Jovanovic torna a +13: 64-51. I padroni di casa inizialmente sembrano poter controllare il vantaggio fino al 40′ senza problemi, ma Sassari trascinata da Petteway torna a -7: 64-57. La tripla di Mian regala a Trento il nuovo +10, ma ora è la Dinamo a essere più precisa in fase offensiva e con Cooley e Bamforth torna a -3. Petteway sbaglia la tripla del pareggio e Trento, dalla lunetta chiude il match sul definitivo 71-66.

Aquila Trento: Marble 12, Pascolo 13, Mian 9, Forray, Flaccadori 2, Craft 2, Mezzanotte NE, Gomes  14, Hogue 8, Lechtaler NE, Jovanovic 11

Dinamo Banco di Sardegna: Spissu 3, Smith 7, Bamforth 10, Petteway 12, Devecchi NE, Magro 2, Pierre 7, Gentile 2, Thomas 4, Polonara 3, Diop NE, Cooley 16.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.