Marc Gasol racconta la sua bruttissima esperienza con il Covid-19

Home NBA News

Marc Gasol è tornato in campo nella sconfitta 109-101 dei suoi Los Angeles Lakers contro i Philadelphia 76ers. Il centro spagnolo era fermo da due settimane a causa del Covid-19.

Un’esperienza davvero brutta per il lungo gialloviola che ha accusato pesantemente i sintomi tipici del Coronavirus: febbre e forte mal di testa, problemi respiratori, perdita di gusto e olfatto. Addirittura Gasol ha riferito di aver avuto grosse difficoltà anche nel salire pochi scalini.

È una cosa seria – ha affermato dopo il suo ritorno sul parquet -, non bisogna scherzarci su, è una cosa che bisogna prendere molto seriamente. In quei momenti sono riuscito a mettere il basket al posto giusto, cioè ho capito che non è la cosa più importante”.

 

Fonte: Clutch Points

Foto: FIBA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.