marcus smart

Marcus Smart non è contento del passaggio di Ime Udoka ai Nets

Home NBA News

Ime Udoka molto presto diventerà l’allenatore dei Brooklyn Nets, nonostante le smentite di rito del GM Sean Marks. Secondo Adrian Wojnarowski, un accordo potrebbe essere annunciato addirittura in queste ore. A far parlare però sono le parole di Marcus Smart, che non ha preso bene l’allontanamento di Udoka da parte dei Boston Celtics. Il Difensore dell’Anno in carica ha dichiarato che tutta la squadra pensasse che Udoka sarebbe tornato sulla panchina biancoverde la prossima estate, scontata la sospensione di un anno. Qualcosa che fin dalla prima ora era comunque considerato irrealistico, bisogna dirlo chiaramente.

Da ciò che sapevamo, era una sospensione. Non pensavamo che avrebbe lasciato la squadra per allenare da un’altra parte. Ovviamente credevamo tornasse, ma l’organizzazione ha pensato diversamente. Sfortunatamente, questo è business e dobbiamo accettarlo. Il nome di Ime è stato massacrato, si diceva che non avrebbe più allenato. E poi, dopo solo un paio di mesi, forse diventerà il coach di una delle nostre più grandi rivali. È dura da accettare. Non ha proprio senso. Prenderà al volo un nuovo lavoro e allenerà gli stessi ragazzi che abbiamo battuto per arrivare dove siamo arrivati la scorsa stagione.

Insomma Smart, che sotto Udoka è sbocciato definitivamente e ha raggiunto le Finals, non ha preso bene questo cambio di panchina da parte del coach.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.