Marius Grigonis si lamenta degli arbitri: “Non è stato basket, anche se l’Australia ha meritato”

Nazionali World Cup 2019

La Lituania ha perso lo scontro diretto contro l’Australia ed ha chiuso seconda nel girone, accedendo proprio insieme ai Boomers alla seconda fase del Mondiale. Nel post-partita di una gara molto combattuta, decisa da un paio di giocate di Patty Mills e dai liberi di Joe Ingles, non sono mancate le lamentele nei confronti degli arbitri. In particolare Marius Grigonis, ala dello Zalgiris Kaunas, ha dichiarato che, nonostante l’Australia abbia meritato la vittoria, sia stata permessa troppa fisicità: “Non era basket. Gli arbitri ci hanno fatto giocare all’australiana: troppo fisicamente. Mi ha messo fuori ritmo. Ma non voglio dare la colpa solo agli arbitri. L’Australia è stata migliore di noi”.

Grigonis è stato il top scorer della Lituania con 19 punti, frutto di 8/15 al tiro.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.