Match in “Ebanks”per Siena, battuta la Virtus

Serie A2 Recap

SOUNDREEF MENS SANA SIENA 102 – VIRTUS ROMA 88

(21-20; 22-31; 31-18; 28-19 )

Una storia lunga una vita quella tra la Mens Sana Siena e la Virtus Roma che, solo pochi anni fa, se la vedevano su parquet ben più prestigiosi. In questa occasione, le due formazioni si giocavano un posto migliore nella classifica di A2, dopo un avvio deludente per entrambe. Il clima però è sempre lo stesso e i beniamini del PalaEstra hanno avuto la meglio sugli eterni rivali capitolini. Una partita che è riuscita a trovare un padrone solo negli ultimi minuti grazie ad uno strepitoso Ebanks.

I padroni di casa partono fortissimi, trascinati da Vildera che piazza l’ 11-2. Roberts, dall’arco, sblocca i romani ma Ebanks risponde due volte con la stessa moneta, allungando fino al +10 (17-7). Thomas accorcia per i suoi fino al -4, poi Chessa dall’arco sigla il 21-20 con cui termina il primo quarto. Roberts segna e mantiene subito la parità, nonostante Borsato e Vildera provino a riallungare. Landi in area per il primo sorpasso e, con Roberts, allunga fino al 28-34 (0-9). Vildera dà una boccata d’ossigeno ai suoi, poi Ebanks e Sandri per il nuovo -1 Siena. Risponde però l’asse Roberts-Baldasso-Vedovato che, piazzando un 4-10, chiude la prima metà di gara 43-51.

Roberts Fonte: Ufficio Stampa Virtus Roma

Landi e Thomas a depositare il +10 Virtus ma Ebanks è immarcabile in area. Saccaggi in contropiede per il 52-56. Landi spara da tre ma replicano Sandri e Saccaggi per il -1. Maresca è impietoso dai 6,75 ma i liberi di Casella tengono la Mens Sana in scia. Ebanks firma il sorpasso, rinforzato dal viaggio in lunetta di Saccaggi (68-64).  Ebanks continua a bucare il canestro avversario ma Thomas e Baldasso danno respiro agli ospiti. Vildera riallunga sul 74-69 a fine terzo periodo. Chessa accorcia dal perimetro, poi Roberts a controsorpassare. Ma Saccaggi e Simonovic, senza paura, siglano  il nuovo 85-78. Maresca torna a contatto ma Ebanks e Saccaggi si caricano la squadra sulle spalle e la riporta a 11 lunghezze di vantaggio. Roma tenta ancora un assalto ma il tempo le è tiranno e Siena dilaga negli ultimi due minuti. Vince la Mens Sana 102-88.

TABELLINI

SOUNDREEF MENS SANA SIENA: Lurini n.e., Ebanks 33, Casella 3, Borsato 2, Vildera 16, Simonovic 6, Sandri 18, Saccaggi 19, Ceccarelli , Lestini , Pannini n.e., Turner 5

Coach: Mecacci

VIRTUS ROMA: Basile 1, Maresca7 , Chessa 9, Donadoni n.e. , Baldasso 9. Lucerelli n.e., Landi 11, Vedovato 2, Roberts 27, Thomas 22

Coach: Bechi

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.