Matteo Malaventura: “Giorni difficili ma ce l’ho fatta, con il Coronavirus non si scherza”

Home Serie A News

Matteo Malaventura è da poco tornato a casa dopo essere stato ricoverato in ospedale in seguito alla positività al Coronavirus.

Adesso l’ex giocatore, fra le altre, di Pesaro e Napoli, ha quasi totalmente recupero e ha rilasciato un’intervista a Il Biellese. Ecco gli estratti principali.

Sto seguendo una cura specifica ma dovrò restare isolato per altre due settimane, dopodiché rifarò il tampone nella speranza che risulti negativo. Difficile capire come ho contratto il virus, sono stato a casa con la febbre per quasi dieci giorni e ho chiamato il 118 dopo aver avuto una crisi respiratoria. Sono stati giorni duri, soprattutto quando dovevo respirare con una maschera ma sono contento di essere guarito perché tante persone non ce l’hanno fatta. Riprendere a giocare? In questo momento la priorità è la salute, il resto si deciderà dopo. Ringrazio tutti per i messaggi di solidarietà, mi hanno aiutato a sentirmi meno solo e a combattere.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.