Melli dà spettacolo, il Fenerbahce non si ferma più

Coppe Europee Eurolega Home

Fenerbahce Beko Istanbul 96 – Kirolbet Baskonia Vitoria Gasteiz 87

(27-25; 21-16; 27-24; 21-22)

Non si ferma la marcia del Fenerbahce che raccoglie la dodicesima vittoria consecutiva superando anche il Baskonia. Un’altra prova offensiva da incorniciare per i turchi che mandano ben cinque uomini in doppia cifra, guidati da un Niccolò Melli ai limiti della perfezione (19 con 7/8 dal campo) e da Gigi Datome (13 con 3/7 da tre).

L’inizio di primo quarto è molto equilibrato e ricco di canestri, tant’è che al giro di boa siamo sul 15 pari. La situazione non si sblocca nemmeno nella seconda parte del periodo e al primo mini intervallo siamo sul 27 a 25 per i padroni di casa.
Nella seconda frazione di gioco la situazione è sempre la medesima: la gara vive sul filo dell’equilibrio ma i turchi tengono sempre la testa davanti, fino a dare una piccola spallata con Jan Vesely sul suono della seconda sirena: 48 a 41 Fenerbahce all’intervallo lungo.

Al ritorno dagli spogliatoi assistiamo ad un inizio fulminante dei ragazzi di coach Obradovic, che si portano addirittura sopra di 20 punti. Gli spagnoli non demordono e provano a tornare a contatto ma i padroni di casa hanno le redini della partita tra le mani e all’ultimo intervallo obbligatorio sono sopra 75 a 65. Gli spagnoli ci provano nell’ultima frazione e si riaffacciano fino al -1 (82-81) ma salgono in cattedra Vesely e Guduric, protagonisti del break che consegna il successo al Fenerbahce.

Fenerbahce: Green 2, Melli 19, Mahmutoglu n.e., Kalinic 5, Sloukas 13, Guduric 14, Vesely 15, Guler n.e., Muhammed 6, Duverioglu 6, Datome 13, Lauvergne 3.

Baskonia: Penava n.e., Vildoza 11, Gonzalez, Voigtmann 7, Huertas 6, Janning 10, Diop 5, Poirier 15, Shields 22, Kurucs n.e., Hilliard 11.

  • 230
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.