“Memorial David Bresciano”: trionfa Caserta, Varese chiude all’ultimo posto

Home

MEMORIAL1

Upea Capo d’Orlando – Openjobmetis Varese 82-81

Ritorno al passato per coach Gianmarco Pozzecco, che in amichevole per il terzo/quarto posto del Memorial David Bresciano si ritrova subito davanti la sua Orlandina, in attesa dello scontro, più importante, in campionato. Le squadre partono lente ed è Johnny Flynn a segnare il primo canestro da tre dopo qualche minuto, Freeman e Daniel si dimostrano subito i terminali offensivi delle rispettive squadre, con il primo quarto che si chiude sul 17-17. Nel secondo periodo l’Orlandina scappa fino al +10 con un canestro di Pecile, il vantaggio sale a +13 prima che Kangur e Robinson mandino al riposo le squadre sul 42-34. Robinson continua la propria egregia partita, Diawara segna da tre e Daniel poco dopo firma la parità, addirittura Varese passa a condurre grazie a Kangur e il terzo quarto sorride ai lombardi per 53-60. La rimonta non è impossibile e l’Orlandina lo dimostra appieno: Flynn segna a ripetizione, ma a 35 secondi dalla sirena è ancora +4 Varese. Il valzer dei liberi premia i siciliani, poi Freeman dipinge il suo capolavoro e sul -3 realizza la tripla con fallo, converte il gioco da 4 punti e, visto l’errore di Daniel, consegna la vittoria all’Upea.

Upea Capo d’Orlando: Archie 4, Freeman 31, Hunt 4, Basile 3, Flynn 21, Marisi ne, Nicevic 12, Pecile 5, Karavdic ne, Burgess ne, Bianconi 2, Strati ne. All. Griccioli.

Openjobmetis Varese: Rautins 4, Daniel 22, Vescovi ne, Casella 2, Robinson 21, Lepri 3, Diawara 9, Testa ne, Okoye 4, Callahan 8, Kangur 8, Affia, Balanzoni ne. All. Pozzecco. 

 

Pallacanestro Trapani – Pasta Reggia Caserta 75-90

Facile vittoria per Caserta in finale contro Trapani, il primo quarto sorride ai campani ma Trapani resta incollata al match con un Bray in serata, chiuderà con 14 punti. Dopo la prima frazione il risultato è 21-25 per Caserta, che nel secondo periodo allunga pericolosamente con un parziale di 10-0 in cui brilla Sam Young. All’intervallo il risultato è 42-48, con un ottimo Baldassarre per i siciliani. Nel terzo quarto, altro parziale di 10-0 della Pasta Reggia che arriva sul +11 e vede la strada finalmente in discesa. Il parziale alla fine arriva sin a quota 16-2, Young continua a segnare e Caserta mantiene la doppia cifra di vantaggio. L’ultimo periodo è ordinaria amministrazione: segnano tutti i giocatori bianco-neri, al termine del match Sam Young è eletto MVP del torneo.

Pallacanestro Trapani: Renzi 11, Meini 1, De Vincenzo 2, Baldassarre 12, Bossi 8, Urbani, Longo, Bray 14, Ferrero 11, Evans 11, Felice, Conti 4.

Pasta Reggia Caserta: Gaines 17, Young 24, Mordente 6, Howell 4, Vitali 17, Tommasini 3, Michelori 2, Sergio, Moore 6, Scott 11.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.