Meo Sacchetti e Lele Molin anticipano la sfida di questa sera con l’Ungheria

Home Nazionali

Meo Sacchetti, commissario tecnico dell’Italia, ha parlato a Mario Canfora de La Gazzetta dello Sport in vista della partita di questa sera contro l’Ungheria:

Voglio grande intensità da parte dei miei ragazzi: non possiamo permetterci di sottovalutare i magiari. Siamo alla continua ricerca della perfezione ma essa arriva solamente lavorando in palestra ed è quello che stiamo facendo in questi giorni. Con la Polonia abbiamo fatto bene in attacco ma ci sono stati ancora errori in fase difensiva”.

Ha rilasciato una dichiarazione anche Lele Molin, uno degli assistenti di Sacchetti, che ha presentati gli ungheresi:

L’Ungheria non è una squadra talentuosa, ma durissima a morire, con un paio di giocatori di qualità quali sono Govens e Vojvoda. Inoltre c’è Perl, che conosciamo benissimo, viste le sue esperienze a Capo d’Orlando e Treviso. Bisogna stare attenti, naturalmente, ma sono qualitativamente inferiori rispetto alla Polonia“.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.