Mercato A2: alla ricerca del “Sì” ufficiale

Serie A2 News

Cambiamenti in arrivo per molte società tra giocatori e allenatori e per alcuni potrebbe essere il giorno di conferma.

Partiamo da Brescia: nei giorni precedenti è stata stilata una lista di tutti i possibili sostituti dell’ormai ex-GM Ferencz Bartocci (finito a Ferentino), ma adesso sembra che la società lombarda abbia mosso i primi passi; secondo quanto riferito da “Bresciaoggi“, sono stati avviati i primi contatti con Sandro Santoro, che ha appena rescisso con Mantova e al quale non dispiacerebbe approdare nella piazza biancoblu.

A Codogno, per l’Assigeco si lavora sulla conferma dei giovani: “Il Cittadino” riporta la volontà della società lodigiana di confermare Mitchell Poletti e quasi certamente rimarranno i nazionali giovanili Luca Vencato e Daniel Donzelli. Tuttavia è la classe ’97 del Campus rossoblu ad avere mercato, in particolare Khadim Diouf, Valerio Costa, Fabio Maghet e Federico Gallinari. Inoltre, il capitano Alberto Chiumenti ha ancora un anno di contratto, mentre bisogna valutare il futuro di Riccardo Rossato, rientrato dopo la buona stagione a Cecina (Serie B), e soprattutto Howard Sant-Ross, il quale però sembra sul piede di partenza.

Intanto da Alessandro Ramagli continuano a dipendere i futuri di Biella e Verona: “L’Arena” riporta nuovamente la scadenza del contratto entro il 30 Giugno, ma gli scaligeri non hanno ancora chiuso la porta al tecnico livornese, che però non è la prima scelta del prossimo progetto veneto. Oggi la società si incontrerà nuovamente con Marco Crespi e questa dovrebbe essere la svolta decisiva per ottenere il “sì” dell’allenatore ex-Baskonia. In pista rimane ancora Andrea Mazzon, solo in caso di rifiuto di Crespi. Se quest’ultimo dovesse accettare l’offerta tagliando così Ramagli fuori dai giochi, Biella è pronta a cogliere l’occasione e a firmare il coach gialloblu, molto gradito alla piazza piemontese.

Da “Il Piccolo” arrivano novità sul fronte Trieste: la piazza giuliana vorrebbe la riconferma di Murphy Holloway, quest’anno uno dei giocatori più devastanti in Gold, ma le pretese economiche dell’ala americana per un possibile rinnovo sono elevate e il budget a disposizione del presidente Ghiacci non può permettersi spese che sforino i parametri stabiliti. Intanto si cerca di lavorare ancora su italiani a basso costo: Andrea Pecile è un nome caldo per i biancorossi da alcuni giorni con la piazza che sogna il ritorno di uno dei suoi conterranei; piace anche Amedeo Tessitori, ma il lungo classe ’94 è difficilmente abbordabile per le richieste in Serie A. Altro obiettivo potrebbe essere il rinnovo di Roberto Prandin, quest’anno uno dei beniamini dei tifosi.

La Tribuna di Treviso” invece ha messo in chiaro il mercato e la situazione attuale della De Longhi Treviso: i biancoverdi, se da un lato sono quasi certi del reparto lunghi (unico dubbio rimane per Marshon Powell), per gli esterni si cerca una guardia che affianchi Matteo Negri, possibilmente made in USA. L’altro americano sostituirebbe Powell che, nonostante sia molto gradito alla piazza veneta, sta cercando una squadra che possa dargli di più. Per Jacopo Vedovato, avviati i contatti con Chieti per il prestito.

Instancabile Legnano, che dopo aver occupato quasi tutti i tasselli italiani (si attende la risposta di Michael Sacchettini nei prossimi giorni), sta già alla ricerca di quelli americani: secondo “La Prealpina“, il primo nome sarebbe AJ Pacher, un 5 naturale di 23 anni ma con una mano morbida dall’arco che nella scorsa stagione agli Starwings Basilea ha fatto registrare ottime medie (21,4 punti e 8,9 rimbalzi a partita) e che andrebbe a sostituire Osman Kroubally, che quasi certamente andrà via. Per Pacher la firma potrebbe arrivare domani, a meno che non si inseriscano nella corsa squadre che possano garantire al giocatore importanti scenari europei.

Infine per Roseto, secondo quanto riportato da “Il Messaggero dell’Abruzzo“, dovrebbe arrivare ufficialmente la conferma di Roberto Trullo sulla panchina abruzzese; per quanto riguarda il mercato giocatori Giga Janelidze e Yankel Moreno hanno ricevuto alcune offerte, mentre la società sta valutando la situazione Josh Jackson con l’americano che ha intenzione di essere ancora uno Shark.

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.