Mercato A2: Ferrara e Brescia in continuo movimento; Siena e Rieti: può partire il mercato!

Serie A2 News

A2 EST:

Nuovo nome sul taccuino di Sandro Santoro da portare a Brescia: secondo quanto riporta “Bresciaoggi“, l’indiziato è Davide Bruttini. Il pivot classe ’87 sarebbe il cambio ideale per Cittadini, ma resta la concorrenza di Imola che nei giorni scorsi ha sempre monitorato il giocatore senese in caso Maganza non avesse rinnovato con la società biancorossa. Sempre nell’articolo curato da Alberto Banzola, è stata delineata la strategia biancoblu: due under, due senior e due americani. Per i senior rimane sempre in pole Giuliano Maresca, ma la recente conferma di Barcellona per il campionato di A2 e il contratto di un anno che lega ancora il capitano alla squadra siciliana potrebbero chiudere le porte a colui che poteva essere l’ideale cambio degli esterni. In alternativa rimangono Marco Mordente e Roberto Rullo. Alla voce americani , si cercano giocatori con esperienza europea e possibilmente italiana: settimana prossima dovrebbe arrivare la risposta da Troy Bell, ora solo nel mirino dei lombardi (Treviso rinnoverà Powell).

Un mercato senza sosta è sempre quello di Ferrara: la Bondi dopo le partenze di importanti nomi del roster e l’ingaggio di Brkic e Bucci sembrava aver finalmente aver trovato il grip giusto per avviarsi in nuove trattative. Tuttavia negli ultimi giorni, due brusche frenate si sono frapposte per gli estensi: lo stop alla trattativa per Andrea Traini e il possibile addio di Alessandro Amici. Il primo è diretto nella sua città natale Recanati nonostante i biancoblu fossero decisamente in vantaggio per assicurarsi il play classe ’92, mentre l’azzurro classe ’91 ha pronte le valigie per Mantova, verso cui, nonostante il dissenso dei tifosi, sembra ben avviato il trasferimento. “La Nuova Ferrara“, nell’articolo di Lorenzo Montanari, però riporta gli ultimi movimenti che potrebbero rilanciare il mercato ferrarese: il primo nome che starebbe per firmare è quello di Mattia Soloperto, free agent, che andrebbe a rivestire il ruolo di cambio di Brkic; per quanto riguarda lo spot di playmaker sul taccuino si è aggiunto Robert Fultz: il giocatore classe ’82 viene da un’ultima stagione a Mantova dove ha sfiorato i playoff, ma per il momento non c’è alcun accordo. Infine per il ruolo di ala, si monitorano due piste: la prima porta a Federico Lestini, con l’ex-Scafati sembrava a un passo dal vestire la maglia della Fortitudo Bologna, ma il rifiuto di un possibile acquisto da parte dei tifosi, avrebbe convinto il giocatore a cambiare aria; la seconda risponde a nome Jonathan Tavernari che viene da una stagione a Tortona dove ha viaggiato su buoni livelli (10,6 punti a partita).

Flash da Imola che sembra aver concluso trattative importanti stando a “La Voce di Romagna“: nel duello con Omegna per l’under di Recanati, Lorenzo Galmarini, i biancorossi avrebbero affondato il colpo decisivo (addirittura si parla di un contratto già pronto) che andrà a giocarsi le carte come cambio di Michele Maggioli (da ufficializzare). Paul Carter e il rinnovo di Karvell Anderson rimangono sempre in pista per quanto riguarda gli americani, mentre per il rinnovo di Patricio Prato si attende l’ufficialità. Se tutte queste trattative dovessero andare in porto, la società si ritroverebbe con un tassello da piazzare, un esterno under e la prima idea rimane sempre Giacomo Sgorbati di Casalpusterlengo.

A2 OVEST:

Novità importante arriva da Rieti, per la quale finalmente sembrano essere sciolti i nodi per l’iscrizione alla A2: secondo quanto riporta il “Corriere di Rieti“, il presidente della Provincia, Rinaldi, ha garantito che se il Palasojourner non dovesse trovare un padrone (solo la Npc si è fatta avanti), la società laziale ne terrebbe i diritti con spese attorno ai 30.000 euro per la gestione dell’impianto. Inoltre il presidente Cattani si è accordato con l’assessore dello sport Vincenzo Di Fazio per la ricerca di sponsor per completare l’iscrizione al campionato. La stagione della neopromossa può quindi decollare.

Restando sempre in ambito neopromosse, l’approdo di Alessandro Ramagli sulla panchina di Siena ha aperto le porte del mercato giocatori: secondo “Il Corriere di Siena“, i primi nomi sul taccuino biancoverde sarebbero Guido Meini e Nicola Mei. Il primo è un play di esperienza che è appena uscito dal contratto con Trapani dopo una stagione amara; il secondo classe ’85 arriva da un stagione a Cremona dove ha saggiato pochissimo il parquet e un rilancio in A2 sarebbe l’ideale per il giocatore che, tra l’altro, conosce anche l’ambiente toscano avendo militato anche nella Virtus Siena.

Infine a Reggio Calabria, “La Gazzetta del Sud” conferma il momento caldo del mercato della Viola: dopo gli acquisti di Freeman e Ghersetti, la caccia continua sul fronte ali e playmaker. L’obiettivo numero uno è sempre Roberto Marulli: il playmaker, protagonista della grande stagione di Agropoli, è nel taccuino dei calabresi ma ancora non è stato formalizzato nulla; per quanto riguarda lo spot di 2-3, Gabriele Ganeto è al centro di una trattativa che sembra ben avviata, con il giocatore che viene da una deludente stagione a Napoli e che vorrebbe rigiocare le sue carte in una squadra con un livello più alto.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.