Mercato A2: le ali forti al centro di attenzioni nel girone Est; Rieti, negato il palazzetto!

Serie A2 News

GIRONE EST:

In questo periodo, si sta rivelando un forte investimento sul mercato in casa Mantova: gli Stings, nella nuova A2, vogliono i playoff e stanno iniziando a rinforzarsi a partire dal pacchetto lunghi che la scorsa stagione era stato un punto dolente per le partenze e gli infortuni che si sono succeduti. Il primo rinforzo dovrebbe essere Andrea Renzi da Trapani, ma non solo: “La Gazzetta dello Sport” riporta l’arrivo di Luca Campani in biancorosso. L’ala della Vanoli Cremona non ha rinnovato il contratto e ora la sua condizione di free agent, unito al fatto che Klaudio Ndoja (che andrebbe a occupare lo stesso spot) sembra in dirittura d’arrivo a Caserta, sarebbe l’ideale per una squadra ambiziosa come Mantova. Inoltre, a quanto riporta “La Gazzetta di Mantova” si registra un possibile ingaggio da Caserta di Claudio Tommasini, che con la possibile conferma di Alessandro Grande, completerebbe lo sport di play. Gli Stings cercano riconferme anche da due giocatori che avrebbero l’opzione nel contratto, ovvero Riccardo Moraschini e Aristide Landi.

Un mercato che fatica a decollare è quello di Roseto: gli Sharks, dopo la riconferma di Yankiel Moreno, sembravano essere partiti con il piede giusto, ma sono arrivate complicazioni nel trattenere alcuni giocatori. In primis, Pierpaolo Marini: il cestista classe ’93 avrebbe avuto molte discussioni con la società abruzzese per il rinnovo al punto di arrivare a una rottura, se non totale, quasi. Marini, ora in ritiro in Cina con la Nazionale sperimentale di Attilio Caja, per il momento è in standby ma non mancano le offerte, prima fra tutte, secondo “Il Centro“, quella di Capo D’Orlando, che ha operato dei test sul giocatore poco tempo fa, ma che, in caso di possibile ingaggio, lo lascerebbe in A2 un’altro anno (come nel caso di Laquintana). Un’altra partenza importante sarebbe quella di Josh Jackson: il giocatore aveva manifestato apertamente la sua volontà a rimanere sulla costa adriatica, ma un’offerta convincente di Casalpusterlengo, avrebbe totalmente cambiato le intenzioni del play americano, che ora sembra in procinto di firmare per i lodigiani.

Infine arrivano da “L’Arena” i primi nomi per il taccuino di Marco Crespi: in attesa dell’ufficialità per il rinnovo del capitano Giorgio Boscagin e gli acquisti di Giampaolo Ricci e Marco Spanghero, avanzano nuove idee per il ruolo di point guard. Il primo nome sarebbe Lorenzo Saccaggi, che nell’ultima stagione a Casalpusterlengo ha invertito il trend negativo dei lombardi portando qualità nello spot di playmaker, mentre la novità si chiama Lorenzo D’Ercole, con il giocatore classe ’88 di Roma però che al momento sembra solo una vaga soluzione. Nel ruolo di ala, invece, si parla di un ritorno di fiamma per gli ex Matteo Da Ros (in uscita da Barcellona) e Craig Callahan (nell’ultima stagione a Varese).

GIRONE OVEST:

Oggi la news più importante viene da Rieti, ma non è positiva: infatti, non solo la società laziale non ha ancora mosso le prime pedine di mercato, ma rischia addirittura di non avere un futuro nel suo palazzetto. Secondo quanto riportato da varie testate, la Provincia ha negato l’utilizzo del Palasojourner per la poca sostenibilità nei costi di gestione. Domani verranno riconvocate le parti, ma il presidente Cattani ha già rilasciato alcune pesanti dichiarazioni in merito al rischio emigrazione, ipotesi che al momento è piena di incognite,o addirittura esclusione dalla A2, che sta prendendo sempre più forma. Tra pochi giorni si conoscerà il destino della NPC.

 

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.