Mercato lunghi: Millsap e Asik rimangono dove sono, Wright a Memphis. E Monroe?

Home NBA News

Il mercato dei lunghi è forse uno dei più interessanti di questa free-agency, data la presenza di nomi importanti sul mercato. Andiamo a ricapitolare quanto successo nella notte.

Millsap e Monroe sono due tra i numerosi pezzi pregiati di questa free-agency.
Millsap e Monroe sono due tra i numerosi pezzi pregiati di questa free-agency.

Il primo lungo a muoversi è stato il veterano Tyson Chandler, che è passato da Dallas a Phoenix, andando a coprire uno dei ruoli in cui i Suns hanno più lacune da colmare.

Brandan Wright va a Phoenix.
Brandan Wright va a Phoenix.

Per un ex-Dallas che arriva, un altro se ne va. Brandan Wright, giocatore di spessore in uscita dalla panchina, ha lasciato l’Arizona e si è accasato ai Memphis Grizzlies, che effettuano così un grosso upgrade nella posizione di centro per quanto riguarda i cambi. In attesa di rifirmare Marc Gasol, Memphis si assicura dunque un importante rinforzo.

I Milwaukee Bucks e i Portland Trail Blazers inseguono entrambi Greg Monroe, lungo in uscita da Detroit, dove non vuole assolutamente rimanere. I Bucks possono mettere sul piatto soldi e una squadra piena di talento, pronta a fare il salto di qualità. I Blazers, per contro, garantirebbero al numero 15 ex-Pistons non solo denaro ma anche la responsabilità di rappresentare la franchigia nella ricostruzione, oltre all’occasione di giocare al fianco di un giovane All-Star quale Damian Lillard.

Per quanto riguarda un altro All-Star della passata stagione, Paul Millsap, i dadi sono tratti ormai. Il lungo ex-Utah ha deciso di declinare l’offerta faraonica degli Orlando Magic (80 milioni in quattro anni), per firmare un contratto meno esoso con il suo team attuale, gli Atlanta Hawks. Al fianco di Horford, Millsap guadagnerà 59 milioni di dollari nei prossimi tre anni e avrà l’occasione di giocare in un sistema già rodato, in cui la sua presenza è imprescindibile. E, chissà, magari ritentare un’altra volta l’assalto al titolo NBA.

LaMarcus Aldridge non haancora presa una decisione.
LaMarcus Aldridge non haancora presa una decisione.

Per Aldridge, invece, ancora molti rumors, accompagnti però da poche certezze. Tante le squadre a cercare il giocatore, ma il dubbio vige ancora sovrano sul futuro dell’ex-Blazers. San Antonio rimane in testa, mentre i Lakers, dopo i numerosi passi avanti nei giorni scorsi, sembrano essere precipitati in seguito ad un colloquio che non avrebbe affatto convinto LaMarcus.

Ultimo, ma non per importanza, Omer Asik: il centro turco ha deciso di allungare la sua permanenza a New Orleans. L’offerta pervenuta dall’ex-Bulls e Rockets è di 60 milioni di dollari in cinque anni. Stando a Adrian Wojnarowski, la trattativa si è chiusa con un “sì” del giocatore.

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.