Mercato NBA: Mozgov e Whiteside potrebbero partire, Celtics attivi e DeRozan uscirà dal contratto

Home NBA News

sfl-ira-nba-column-s061415-001

Poco più di un mese ci separa dalla NBA Trade Deadline, siamo prossimi all’entrata nel momento caldo per quanto riguarda gli scambi NBA. Una delle squadre che quasi sicuramente si muoveranno nei prossimi giorni sono i Boston Celtics che, come confermato dal GM Danny Ainge, vogliono snellire il roster puntando magari a giocatori di buon livello. E’ chiaro che il roster dei Celtics presenti una serie molto lunga di giocatori di medio livello, l’intenzione della società è di sfruttare l’abbondanza di tutti questi role player per migliorare il roster e definire i vari ruoli.

Molte squadre sarebbero interessate a Timofey Mozgov, arrivato a Cleveland appena 12 mesi fa. Il lungo è un pupillo di David Blatt che lo ha allenato anche da bambino ma il suo minutaggio sta calando a picco così come la sua importanza sul campo. I Cavs hanno investito molti soldi in estate e il contrattone offerto a TT costringerà quasi sicuramente a far partire Mozgov in estate quando sarà Free Agent. Probabile che i Cavs decidano di cederlo per alleggerire il cap, pagare meno tasse e magari ottenere qualche scelta futura anche se in tutto ciò l’ultima parola spetterà comunque a LBJ.

Discorso simile per Hassan Whiteside. Il giocatore ha più volte esagerato nel dimostrare la sua insoddisfazione, dopo la stagione dello scorso anno si aspettava un ruolo più importante in attacco. Anche i Miami Heat hanno il cap molto affollato e, a quanto pare, Pat Riley non sarebbe convinto dall’atteggiamento del giocatore. Questi due elementi potrebbero portare allo scambio di Hassan in modo da non perderlo in cambio di nulla in estate. Brian Windhorst di ESPN, uno dei più informati sul mondo NBA, rivela che i Pelicans sarebbero interessati a Whiteside e che i Miami Heat potrebbero provare ad ottenere Ryan Anderson che è sul mercato da tempo. 

Kevin Martin è in uscita da Minnesota, questo è chiaro. Nelle ultime ore la dirigenza di Minneapolis lo avrebbe offerto ai Memphis Grizzlies in cambio di Courtney Lee. I Grizzlies hanno rifiutato, ma potrebbero essere aggiunti altri giocatori allo scambio in modo da soddisfare le esigenze di entrambe le squadre.

Terminiamo con un rumors diffuso dal New York Post che preoccupa i tifosi dei Toronto Raptors: DeMar DeRozan non sfrutterà l’opzione da 10 milioni sul suo contratto e prima di firmarne uno nuovo ascolterà tutte le proposte. I Brooklyn Nets sono interessati al giocatore ed avranno spazio libero, ma non sembrano essere una destinazione gradita da DeMar.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.