Mercato di Serie A2: Fortitudo già al lavoro per le conferme, prime valutazioni anche per Roseto

Serie A2 News

Prosegue senza sosta anche oggi il mercato di A2, con alcune compagini che iniziano solo in questi giorni a lavorare per la prossima stagione, mentre altre sono già in via di definizione, in particolare Ferrara: la società estense, dopo la conferma di Riccardo Cortese come capitano, nel giro di due giorni ha definito la panchina con il ritorno di Alberto Martelossi e altri due giocatori a referto per la prossima stagione quali sono Erik Rush e Lorenzo Molinaro e si appresta a definire anche l’accordo per il centro titolare, che dovrebbe essere Tommaso Fantoni, monitorato nei giorni scorsi e pronto ad accasarsi alla Bondi con un biennale. Ma se, come detto, alcune squadre sono in via di definizione, altre devono ancora formarsi. Ecco i rumors di oggi.

Partiamo dalla Fortitudo Bologna, da poco eliminata dalla corsa verso la promozione in Serie A da parte di Trieste in una semifinale conclusasi al meglio delle cinque gare: neanche il tempo di assorbire l’eliminazione, che subito le voci di mercato si sono fiondate sui singoli componenti del roster, a conferma del valore dei singoli elementi biancoblu che da ormai due anni, sotto la guida di coach Matteo Boniciolli, dimostrano di poter oltre le aspettative grazie anche alla spinta di una società attenta agli investimenti e fiduciosa nel carattere e nella personalità dei suoi giocatori. Ecco perchè la strategia del club bolognese parte, come da copione, dalle possibili conferme: secondo quanto riportato da bolognabasket.it, la Effe dovrebbe ripartire proprio dal tecnico triestino, considerato il suo contratto per altre due stagioni, e conta di proseguire la rotta sulle permanenze di Stefano Mancinelli, Daniele Cinciarini, Luca Gandini e Luca Campogrande. Alla voce stranieri si cerca di trattenere Alex Legion, che ha alzato il trend offensivo della squadra nel finale di stagione regolare e ha mantenuto un’impatto importante anche nei playoff. Più complicata la permanenza di Leonardo Candi, sotto il forte pressing di Reggio Emilia, che potrebbe svincolarlo tramite il premio di addestramento di 100.000 euro. Il mercato in uscita potrebbe vedere la partenza del DG Davide Lamma, pronto a firmare a Mantova come nuovo allenatore, e Matteo Montano, diretto anche lui in terra virgiliana. Restando in tema Stings, la società, oltre ai due possibili innesti sopra citati, potrebbe puntare anche su Andrea Saccaggi nel ruolo di guardia tiratrice: il giocatore al momento è senza contratto e sarebbe già stato sotto osservazione da Latina e Rieti. Più difficili le piste che portano ad un altro fortitudino, Luca Campogrande, e a Marco Evangelisti, che dovrebbe rinnovare con Agrigento.

Ci fermiamo un’attimo in Emilia Romagna per spendere due parole sul mercato di Piacenza: i rossoblu, dopo aver definito Andrea Bausano come nuovo DS del club, si apprestano a stilare una lista dei componenti che dovrebbero formare la rosa targata 2017-2018. Partendo dalla panchina, sembra ormai sfumata la pista che porta a Giulio Griccioli: nonostante i corteggiamenti da parte dell’Assigeco, il coach senese dovrebbe rimanere sulla panchina della sua città natale anche per la prossima stagione, convinto dalla società a sostenere il progetto biancoverde; l’alternativa per il post-Andreazza dovrebbe essere Andrea Zanchi, il quale però è anche tra le prime scelte della Viola Reggio Calabria come coach per la prossima stagione, ergo un eventuale ingaggio dovrebbe richiedere tempi stretti. A livello di roster, Riccardo Rossato dovrebbe rientrare dal prestito proprio dalla società calabra, aggiungendosi quindi alla conferma di Luca Infante; per quanto riguarda Kenny Hasbrouck, l’americano ha un contratto anche per la prossima stagione, ma potrebbe vacillare di fronte a offerte importanti dalla Bundesliga tedesca.

Ora ci spostiamo a Treviso, dove il mercato è ormai all’ordine del giorno tra partenze e innesti nella nuova composizione del team: se per le uscite Andrea Saccaggi è ormai svincolato, Andrea Ancellotti ha offerte dalle zone laziali, Davide Moretti punta alla NCAA e con Matteo Fantinelli sempre corteggiato da club di Serie A e il forte dubbio Dorde Malbasa per la permanenza, si comincia a parlare di mercato in entrata. La prima idea sarebbe Jacopo Giacchetti, sulla base di un’idea per il quale sarebbe compatibile nel gioco di Pillastrini con/senza il playmaker faentino, mentre per il cambio nel ruolo, oltre al profilo di Gherardo Sabatini, valutato nei giorni scorsi, si riscontra un interesse per Stefano Bossi, il quale però al momento è concentrato sulla finale playoff con Trieste ed inoltre è vincolato ad un contratto con Trapani. Conferme? Potrebbe esserci un’importante novità sul fronte Tommaso Rinaldi, con Ferrara fuori dalla corsa per il giocatore, il quale quindi potrebbe restare per la terza stagione di fila, considerata la sua ferrea volontà nel rimanere.

Ultime news dal girone Est arrivano da Roseto, dove gli Sharks stanno mettendo un piano per costruire il roster per la prossima stagione, a cominciare dal ritorno del conterraneo tanto benvoluto Pierpaolo Marini: il talento classe 1993 arriva da una stagione importante a Treviglio dove ha ricevuto ottime referenze per il suo rendimento in campionato e per le qualità individuali a tutto tondo e che ora sarebbe pronto per tornare a casa. Oltre al rosetano, i biancoazzurri lavorano per trattenere Riccardo Casagrande e hanno messo sul piatto due biennali rispettivamente per Brandon Sherrod e Robert Fultz; impossibile trattenere le sirene francesi per Adam Smith che quasi sicuramente lascerà l’Italia, dopo un’annata spettacolare, così come lo sarà per Valerio Amoroso, che richiede un ingaggio elevato difficilmente garantibile e punta ad accasarsi a Montegranaro dove ha costruito una carriera importante tra il 2005 e il 2008 prima e nella stagione 2012/2013 poi.

Spostiamoci ora a Ovest, più precisamente a Latina, dove i nerazzurri hanno appena confermato Franco Gramenzi alla guida tecnica fino al 2019: la società ha appena assistito alla partenza di Mitchell Poletti per Roma, sponda Eurobasket, e valuta come rimpiazzo nel ruolo di centro Andrea Ancellotti; negli altri ruoli i nerazzurri puntano agli italiani nel ruolo di ala forte e playmaker: Stefano Masciardi potrebbe essere una buona opzione anche se il giocatore è già nella lista di Legnano, inoltre potrebbe anche decidere di rimanere a Ravenna; sempre in concorrenza con Legnano è il ritorno di Riccardo Tavernelli, che deve decidere entro il 30 Giugno il contratto in uscita con Trapani, al momento detentrice del cartellino.

Infine a Rieti si prosegue sempre sulla stessa lunghezza d’onda: Angelo Gigli sembra sempre più vicino, mentre si lavora ancora per confermare Alessandro Zanelli, Juan Marcos Casini e DeShawn Sims anche per l’anno prossimo; intanto dai raduni under, secondo quanto riporta “Il Corriere di Rieti“,  sono emersi come profili più interessanti Federico Fornara classe 1997 della Polisportiva Lierna e Gianmarco Conte anch’egli 1997 del Manerbio Basket.

 

FONTE: Spicchi d’Arancia

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.