Mercato di Serie A2: prime mosse per Eurobasket Roma, Udine a caccia di un lungo

Serie A2 News

Proseguono le trattative nel campionato di A2, con nuove società che fanno le loro prime mosse ed altre che conducono la stessa linea di condotta dei giorni precedenti, restando in prima linea per l’ingaggio giocatori. Ma andiamo con ordine.

Partiamo innanzitutto dalla novità Eurobasket Roma: la società capitolina, dopo la precedente stagione in cui ha piantato i chiodi nel secondo campionato italiano con un grande girone di ritorno, ha dovuto dire addio ad Alex Righetti, che appende le scarpette al chiodo dopo una carriera straordinaria, ma trova già una base solida da cui ripartire con il coach Davide Bonora e il capitano Daniele Bonessio. In attesa di capire il futuro del resto del gruppo, emergono le prime indiscrezioni sulle prossime mosse di mercato: l’obiettivo numero uno sarebbe Jacopo Giacchetti, che ha confermato di avere ancora tanta classe e condizione a 34 anni con una buona stagione a Mantova e che potrebbe dare una nuova identità in cabina di regia alla compagine romana. Restando in tema playmaker è pronto il ritorno di Gabriele Romeo, prestato ad Agropoli la precedente stagione dove si è fatto le ossa producendo 5.1 punti e 1.3 rimbalzi in 19′ di media. Inoltre si valuta anche nel ruolo di centro Mitchell Poletti, il quale però ha tanto mercato (Ferrrara sulle sue tracce da diversi giorni).

Sempre nel girone Ovest prosegue la caccia al sostituto di Demis Cavina sulla panchina di Tortona: la società bianconera ha formulato l’iscrizione al campionato di A2 nonostante i dubbi dei giorni scorsi e ora cerca di porsi come primo obiettivo la definizione del budget e la permanenza del coach bolognese, anche se quest’ultimo ha molto mercato con Mantova e Pesaro sulle sue tracce. Qualora un progetto più ambizioso dovesse strappare dalle mani il tecnico della Orsi, ecco una lista di palpabili sostituti: Alex Finelli, autore di una stagione tanto sfortunata quanto disastrosa in cui non è riuscito ad evitare la retrocessione in B per l’Agropoli; Fabrizio Frates, ancora senza contratto dopo l’addio a Verona; Lorenzo Pansa, autore di una stagione brillante sulla panchina della PMS Moncalieri arrivata alle semifinali playoff di Serie B.

Ora ci spostiamo a Est dove al centro delle trattative c’è sempre l’APU Udine ancora a caccia di un 3 dopo il sicuro rinnovo di Riccardo Cortese a Ferrara (manca solo l’ufficialità); arrivare a Giancarlo Ferrero di Varese sembra molto difficile, ecco perchè la società potrebbe virare un giocatore con meno tiro ma più atletico e con un’impatto difensivo importante, ossia Tommaso Raspino. Il giocatore ha da poco terminato la sua avventura a Piacenza, che però deve ancora valutare altre posizioni prima di parlare con l’ex-Biella, Pesaro e Ferentino. Alla situazione lunghi, oltre al costante nome di Francesco Pellegrino, è balzata l’ipotesi Giovanni Pini, in uscita da Verona dopo la stagione importante culminata con l’upset contro Biella.

Intanto, sempre ad Est, l’Italia e Treviso potrebbero perdere Davide Moretti: il figlio d’arte classe 1998 è partito per gli Stati Uniti dove valuterà quattro college di prestigio quali Texas Tech, Connecticut, Indiana e Utah. La valutazione del college sarà perseguita sotto la guida del padre Paolo che lo accompagnerà nel suo tour, poi il giocatore tornerà in Italia verso l’8 Giugno, in tempo per la maturità e per aggregarsi al raduno della Nazionale U19 che parteciperà ai Mondiali di Cairo 2017.

 

FONTE: Spicchi d’Arancia

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.