Mercato di Serie A2: Treviso pensa a Rosselli, Tavernelli pronto a tornare a Latina?

Serie A2 News

Nella giornata di ieri è avvenuto un evento che, seppur non abbia modificato gli equilibri tra i due gironi, ha messo in luce una new entry nel basket nostrano ad alti livelli: il basket sbarcherà in Sardegna, a Cagliari, con il capoluogo isolano che deterrà il titolo di Ferentino. Il passaggio è avvenuto dopo alcune settimane di serrate trattative, con il presidente Sardara che ora potrà detenere la sua compagine affiliata anche nel secondo campionato italiano. Oltre a questa importante novità, il mercato giocatori ha registrato, alla voce americani, il rinnovo di Michael Deloach con l’Eurobasket per le prossime due stagioni e soprattutto il ritorno gradito di Pendarvis Williams ad Agrigento. Vediamo cosa propongono i rumors di oggi.

Cominciamo dal girone Est dove una notizia stuzzicante sta rimbalzando tra i vari quotidiani di Treviso: finora la compagine veneta ha messo insieme un mercato importante concentrandosi molto sugli esterni italiani e piazzando una coppia importante in cabina di regia con la conferma strappata al capitano Matteo Fantinelli e all’ingaggio del rampante Gherardo Sabatini, mentre per gli esterni tiratori le opzioni si chiamano Matteo Negri e il neo-arrivato Bernardo Musso. In attesa di conoscere le mosse per quanto riguarda i lunghi, la De Longhi potrebbe puntare su un esterno duttile in grado di ricoprire ben 3-4 ruoli, che dia un’ulteriore step alla squadra e abbia personalità da vendere su ambo i lati del campo e soprattutto che completi il reparto: si tratta nientemeno che di Guido Rosselli, per il quale il DS Gracis non nasconde gli apprezzamenti e per il quale potrebbe intavolare una trattativa, considerato il forte interesse dei bianconeri per avere Pietro Aradori e Alessandro Gentile e soprattutto l’addio alla pista Marco Portannese che ha detto sì alla nazionale svizzera. Per il momento rimane un’idea, ma non è escluso che Treviso possa avviare una forte trattativa per arrivare al 34enne ex-Nazionale.

Ci spostiamo ora in Romagna, dove Ravenna è pronta a mettere le mani su un arrivo già annunciato, ma ancora non ufficializzato, ossia Jacopo Giacchetti: il regista pisano darebbe un nuovo volto alla regia, con più esperienza e ordine, meno freschezza, ma stessa intelligenza tattica e lampi di imprevedibilità che potrebbero far comodo ad Antimo Martino. Oltre al 34enne playmaker ex-Mantova, potrebbe arrivare un altro nome importante per il ruolo di guardia tiratrice, come riportato dai vari quotidiani locali: in attesa della conferma di Derrick Marks, si largo il nome di Matteo Montano, classe 1992 in uscita dalla Fortitudo Bologna dopo tre anni di carriera. Il giocatore bolognese può ricoprire i ruoli di guardia e playmaker e sarebbe perfetto nel meccanismo ravennate come atleta in grado di uscire dalla panchina e mantenere il ritmo gara su ambo le metà campo; l’unico problema è la fortissima concorrenza con Mantova, forte della volontà del neo-coach Davide Lamma (ex-DS proprio della Fortitudo) di persuadere l’atleta a firmare per i virgiliani.

www.latinatoday.it

Ora ci spostiamo nel girone Ovest, più precisamente a Latina dove il mercato in entrata fatica ancora a decollare: nonostante le importanti conferme di Andrea Pastore e Giovanni Allodi, sotto la guida del coach, anch’esso confermato, Franco Gramenzi, e l’ingaggio di Andrea Saccaggi come guardia tiratrice, si cercano un playmaker e un lungo che possano dare quell’impatto e quella qualità saggiata la stagione precedente, considerate le partenze di Mitchell Poletti all’Eurobasket Roma e quella sicura di Lorenzo Uglietti, anche se è ancora da definire (richieste da Biella e Pesaro). Ora però potrebbe arrivare una novità importante in cabina di regia: secondo quanto riferito da “Il Messaggero” potrebbe farsi largo il ritorno di Riccardo Tavernelli in nerazzurro; il playmaker classe 1991 ha dimostrato ottime doti come direttore d’orchestra e soprattutto onestà e professionalità con la maglia della Benacquista e inoltre potrebbe essere una soluzione gradita al playmaker stesso dopo la rescissione con Trapani. Per il momento rimane una suggestione, ma mai dire mai.

Chiudiamo anche il girone Ovest spostandoci in casa Reggio Calabria: la compagine nero-arancio ancora non ha definito la costruzione del roster poichè è completamente impegnata sul fronte allenatore; sfumato Andrea Zanchi, per il suo ritorno a Piacenza, si cercano piste alternative dopo la decisione della società di non confermare Domenico Bolignano come head coach. Tuttavia le mosse della Viola dopo quest’ultima presa di posizione non si sono fatte attendere: secondo quanto riporta “La Gazzetta del Sud” il DS Gaetano Condello avrebbe avuto ieri sera un contatto telefonico con Federico Fucà, attualmente assistente allenatore per la Nazionale U20, lasciando intendere che potrebbe affidargli le chiavi di un progetto giovane ed emergente; il tecnico ex-Ferentino si è preso tempo per decidere, ma nel caso arrivasse la fumata nera si punterà deciso su Fabrizio Frates, per il quale però bisogna accelerare i tempi considerata la forte trattativa con l’Aurora Desio.

Ultimi flash dai gironi: mentre Imola prosegue la caccia a Lorenzo Penna, sarebbe stato trovato l’accordo per Giovanni Gasparin, playmaker classe 1991, a Omegna l’ultima stagione (fonte “Corriere di Romagna“); Rieti è alla ricerca forsennata di un playmaker e di una comboguard di qualità: tanti nomi, ma nulla di concreto al momento (fonte “Il Messaggero“).

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.