Mercato di Serie A2: prime valutazioni per Casale, ancora bloccato il mercato di Treviso

Serie A2 News

Anche oggi il mercato di A2 prosegue su binari molto attivi: le squadre considerano molto di più la valutazione di singoli giocatori per la costruzione del roster futuro con movimenti sia ad Est che ad Ovest. Andiamo a vedere quali.

Partiamo da Treviso, che al momento vive una situazione non facile: il mancato raggiungimento della promozione ha provocato una sorta di diaspora all’interno del roster, con tanti giocatori, che se fino all’anno precedente erano conferme sicure, quest’anno sono sul piede di partenza. Al momento la compagine veneta tiene sotto contratto per il 2018 il coach Stefano Pillastrini, lo swingman Matteo Negri e il giovane Lorenzo De Zardo: troppo poco per fare i veloci inserimenti e il mercato corto degli anni scorsi con pochi innesti. Quest’anno sarà rivoluzione: Zoltan Perl e Jesse Perry usciranno dal contratto, Andrea La Torre rientrerà a Milano dal prestito e Dorde Malbasa non sarà riconfermato per l’uscita dalla quota under; Andrea Ancellotti potrebbe non rinnovare (piace a Latina e Rieti) e allo stesso modo Andrea Saccaggi sfrutterà l’uscita dal contratto. Anche Davide Moretti dovrebbe optare per la strada NCAA, mentre per Matteo Fantinelli e Tommaso Rinaldi la situazione è in stand-by per motivi diversi: se per il playmaker faentino conteranno molto le mosse di Reggio Emilia, legata alla permanenza di Andrea De Nicolao (se il regista classe 1991 dovesse lasciare la casacca biancorossa, la Grissin Bon potrebbe sferrare l’assalto al giocatore di Treviso), per il lungo riminese è una situazione ancora più complicata complici gli interessi di mercato di Ferrara che potrebbero metterlo in una posizione difficile nonostante la sua volontà di rimanere. Per la situazione in entrata, sicuramente si dovrà trovare un nuovo playmaker: ecco perchè, secondo Spicchi d’Arancia, Gherardo Sabatini potrebbe essere un’opzione importante anche se il giocatore è già corteggiato da Ferrara, che penserebbe a lui in caso di partenza di Yankiel Moreno. Insomma, il mercato per la De Longhi è per il momento bloccato a causa di queste situazioni contrattuali: per modellare la nuova squadra bisognerà prima risolvere i vecchi conti.

Non solo Treviso, ma anche a Casale scattano le prime valutazioni della squadra: secondo quanto riportato da “Il Monferrato” nell’articolo curato da Paolo Zavattaro, la compagine agli ordini del confermato coach Marco Ramondino dovrebbe essere composta prevalentemente dalla linea verde del settore giovanile: dopo i minuti importanti dell’anno scorso, Davide Denegri avrà la possibilità di guadagnare ancora più spazio, assieme a Fabio Valentini e Simone Bellan, con cui rimane l’accordo per il rinnovo del prestito con Trento. Ma se alcuni giovani rimangono, altri rischiano di saltare: Eric Ruiu potrebbe non far parte della nuova Junior per l’anno prossimo, dopo l’esperienza a Desio, e altrettanto potrebbe fare Luca Valentini che proverà l’avventura in un altra società di Serie B che possa garantirgli minutaggio e rendimento costanti; più complicata ancora è la pista che potrebbe trattenere Luca Severini, che si è guadagnato un posto di diritto tra i migliori centri in prospettiva nel campionato di A2, alzando il livello della concorrenza per averlo da Pistoia, detentrice del cartellino (nei giorni scorsi si è registrato l’interesse di Treviso). La base di italiani però è una sicurezza con Giovanni Tomassini e Niccolò Martinoni ormai pilastri fissi del progetto piemontese. Per la ricerca di un americano il tecnico rossoblu, assieme al DG Marco Martelli, volerà negli USA alla Summer League di Orlando e Las Vegas per le adeguate valutazioni.

Ultimi flash da altri campi: secondo Spicchi D’Arancia, Treviglio potrebbe valutare il ritorno di Jacopo Borra, reduce da una stagione sfortunata a Imola a causa di un grave infortunio; da “Il Corriere di Rieti“, svelata la trattativa per cui la NPC vorrebbe in amaranto-celeste Angelo Gigli, dopo le indiscrezioni di ieri, ma questa rivelazione può far scattare un’asta per il 33enne lungo ex-Nazionale.

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.