metta world peace

Metta World Peace vuole una chiamata di Team USA per le Olimpiadi

Home Nazionali Olimpiadi 2021

Come sostituti degli indisponibili, nei giorni scorsi Team USA ha convocato per le Olimpiadi di Tokyo due giocatori a sorpresa: JaVale McGee e Keldon Johnson. Nonostante questo, gli americani sono volati in Giappone in 8 a causa della temporanea assenza dei tre atleti ancora impegni nelle Finals NBA e di Zach LaVine, fermato dai protocolli anti-Covid ieri. Giocatori come Trae Young nei giorni scorsi avevano storto il naso per la mancata chiamata da parte degli USA, che a quanto pare non hanno nemmeno contattato Julius Randle, uno dei migliori giocatori dell’ultima stagione, come possibile sostituto. Un altro giocatore che non è stato nemmeno contattato, stavolta un po’ meno a sorpresa, è stato Metta World Peace.

Il veterano è a tutti gli effetti un ex giocatore, nonostante sia ancora in campo nella BIG3. Metta World Peace non mette piede in campo in NBA dal 2017, anno della sua ultima presenza in maglia Lakers. Nonostante questo Metta, nel frattempo diventato Sandiford-Artest perché ha preso il cognome della moglie, ha manifestato comunque la volontà di partecipare prima o poi ad una Olimpiade con Team USA nonostante i 42 anni che compirà a novembre.

Un giorno spero mi chiamino. A volte convocato veterani, scelgono tizi che non giocano nemmeno più. Spero di giocare alle Olimpiadi: me lo merito esattamente come chiunque altro, ci credo. Alcune persone potrebbero dire che lo meritano anche altri. È vero, ma io sono l’unico che si fa sentire a riguardo. Quindi spero che un giorno mi diano un posto onorario, una maglia o mi facciano sedere in fondo alla panchina. Ho anche detto loro che potrei portare l’acqua. Ho letteralmente chiamato gli uffici della Federazione. Ho detto al mio agente: “Posso essere il portaborracce? Qualcosa del genere?”. Ogni volta che qualcuno nomina gli atleti olimpionici parto con un rant. Sono un olimpionico, questo è sicuro. Sono un olimpionico, merito una medaglia d’oro, ci credo davvero.

Se in carriera Metta ha avuto tanti onori e ha vinto molto, compreso un titolo NBA e un premio di Difensore dell’Anno, non è mai stato convocato in Nazionale.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.