Michael Jordan è sicuro: “I social hanno cambiato il mondo del basket”

Home NBA News

In questi particolarmente difficili anche per il mondo dello sport Michael Jordan è tornato prepotentemente alla ribalta a livello mediatico. Non solo l’incredibile successo di The Last Dance che ha riacceso le luci sulla sua leggenda ma anche i tanti impegni per aiutare la sanità americana contro la pandemia da Coronavirus e un ruolo di primo piano nelle battaglie sociali della NBA.

MJ è tornato a parlare del suo rapporto conflittuale con i social media, un mondo nel quale non ha nessuna voglia di entrare: “Il più grande cambiamento rispetto a quando giocavo io – ha detto – è l’avvento di queste piattaforme che hanno invaso la sfera personale e il tempo libero di ogni giocatore. Alcuni riescono a utilizzarle nel modo giusto e a guadagnarci ma per me la privacy e il modo in cui trascorro il tempo lontano dal campo sono cose fondamentali. Non credo che sarei riuscito a resistere nell’era di Twitter. Sbarcare sui social? No, non ho bisogno di essere adulato ulteriormente”, ha concluso Jordan.

 

Fonte: Cigae aficionado – skysport.it

 

LEGGI ANCHE

Il vero motivo per cui Michael Jordan non ha mai pensato di diventare un allenatore

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.