Michael Porter Jr. critica aspramente coach Mike Malone per non averlo coinvolto in attacco in gara-4

Home NBA News

Il rookie dei Denver Nuggets, Michael Porter Jr., era chiaramente insoddisfatto del modo in cui la sua squadra ha perso contro i Los Angeles Clippers in gara-4 della loro serie di playoff del secondo turno.

Secondo Porter, i Nuggets fanno troppo affidamento su Nikola Jokic e Jamal Murray, praticamente criticando l’allenatore dei Nuggets Mike Malone per non averlo coinvolto abbastanza in attacco.

Michael Porter Jr. sul perché non ha preso tiri nel secondo tempo: “Dipende molto dai giochi e dagli allenatori. Abbiamo continuato ad andare da Jokic e Jamal. Sono giocatori fantastici ma dobbiamo trovare modi alternativiper coinvolgere gli altri”.

Non sono delle bellissime parole da parte di Porter. Comprendiamo la sua frustrazione sia a livello personale che per la sua squadra, ma criticare il tuo allenatore dopo una dura sconfitta non è mai una buona mossa.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.