Mike Conley è il simbolo dei Memphis Grizzlies. Nella storia per punti, assist, palle rubate e triple segnate

Home NBA News

118-103. Così i Golden State Warriors sono passati nella notte sul parquet del FedEx Forum contro i Memphis Grizzlies. Ma all’interno di questo risultato c’è un dato storico. Mike Conley, nel secondo quarto della gara, è diventato il miglior tiratore della sua franchigia raggiungendo dopo i 48 minuti anche quota 11700 punti in carriera. La tripla del momentaneo vantaggio del secondo parziale, sul 53-56, gli ha garantito questo storico traguardo.

 

I 22 punti della sua gara inoltre gli hanno così permesso di raggiungere LeBron James e Reggie Miller sul podio degli unici tre giocatori in grado di guidare la propria franchigia in punti segnati (11700), assist (4504), palle rubate (1159) e triple segnate (1084).

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.